La navicella spaziale di Star Wars è atterrata su un centro commerciale di Mosca

Starwars/youtube.com
Una squadra di graffitari, utilizzando 150 litri di vernice, l’ha dipinta in un enorme murale di 587 metri quadrati con effetti tridimensionali

Un graffito di grandi dimensioni che rappresenta la nave stellare Millennium Falcon dei film di Star Wars è apparsa sul tetto di Aviapark, uno dei grandi centri commerciali di Mosca. Ci sono voluti sei giorni di lavoro di una squadra di cinque artisti per creare il murale, che è stato pronto giusto in tempo per la première di “Solo: A Star Wars Story”, che in Russia è uscito il 24 maggio (in Italia il 23).

L’immagine copre un’area di 587 metri quadrati e rappresenta la navicella spaziale immaginaria di Ian Solo in scala 1:1. Circa 150 litri di vernice sono stati utilizzati per creare l’opera d’arte, che sembra tridimensionale grazie a di una speciale tecnica pittorica.
 
“Se si guarda da sopra, si ha la sensazione che questa astronave sia appena atterrata o che stia per decollare da un momento all’altro”, ha detto Sergej Mun, un rappresentante del gruppo di graffitari.
 
Amate “Guerre stellari”? Allora dovreste vedere questi film di fantascienza russi

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond
Leggi di più

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie