Dai minatori robot al misura scarpe 3D: i cinque progetti russi più innovativi

Il parco tecnologico di Skolkovo, vicino a Mosca, funge da incubatore di start up, e i risultati non mancano: ecco le idee che stanno avendo più successo anche all’estero

Un anno fa, il principale hub high-tech russo alla periferia di Mosca ha dato il benvenuto ai suoi primi ospiti fissi. Ufficialmente conosciuto come Skolkovo Technopark, l’hub ha più di 200 start-up che godono dell’accesso all’infrastruttura locale, di supporto finanziario e legale, e mira a promuovere imprenditorialità e innovazione.
Queste giovani aziende russe possono realmente fare la differenza e diventare globali? Siamo andati allo Skolkovo Technopark e abbiamo cercato di scoprirlo. Ecco cinque startup interessanti che stanno già crescendo a livello internazionale.

1 / VIST Robotics
I robot sono ancora una visione rara nelle strade cittadine, ma stanno già facendo la differenza nel settore minerario e VIST Robotics è la forza che sta dietro a questo sviluppo. Gli specialisti russi hanno creato un sistema di controllo remoto per le attrezzature minerarie: come escavatori, camion e sistemi di carico, rendendo possibile estrarre minerali senza la presenza di esseri umani.

“Nel 2014, abbiamo vinto una gara in Marocco, battendo i nostri concorrenti provenienti da Canada, Giappone e Stati Uniti”, racconta Dmitrij Vladimirov, direttore generale di VIST Group. “Da allora, abbiamo lavorato con OCP, la compagnia nazionale di fosfati del Marocco, per implementare sistemi di controllo remoto in cinque campi minerari. Si sono anche resi disponibili a creare un campo di prova per il nostro progetto”.
Il progetto “smart quarry” (“miniera intelligente”) di VIST aumenterà l’efficacia estrattiva del 15-20%, ridurrà i costi fino al 15%, aumenterà la sicurezza delle miniere e aiuterà a svolgere questo lavoro in regioni remote e con condizioni climatiche proibitive, non solo in Russia, ma in qualsiasi parte del mondo.

2 / Dommar (3D Smile Lab)

Il metodo a lungo più popolare per raddrizzare i denti, gli apparecchi ortodontici in metallo, sta perdendo progressivamente terreno in Russia e in tutto il mondo. Gli allineatori dentali trasparenti, che ne prendono progressivamente il posto, erano però finora considerati troppo costosi per la correzione dei denti, ma le cose stanno cambiando. Il 3D Smile Lab russo sta producendo allineatori convenienti, oltre che più efficaci dei concorrenti internazionali, perché possono regolare sia la corona del dente che le radici.
“Lavoriamo con medici che ci inviano un calco dei denti dei loro pazienti, quindi li scannerizziamo e creiamo un modello 3D. Il nostro software innovativo valuta il modello e calcola l’intero ciclo di trattamento”, ha dichiarato Marina Domracheva, direttore generale di 3D Smile Lab. “A giudicare dal costo, i nostri allineatori sono tre volte più economici di quelli occidentali e sono quasi uguali a quelli tradizionali che a Mosca costano 200-250 mila rubli (2.855-3.568 euro)”.
L’azienda lavora con 800 medici in Russia, India, Israele e negli Stati Uniti.

3 / Motorika

Fondata nel 2015, Motorika “sta trasformando gli esseri umani in cyborg”, scherza Fedor Kubyshkin, capo dello sviluppo di protesi bioelettriche dell’azienda. Motorika crea protesi elettromeccaniche dell’arto superiore (a trazione e bioniche) per tutte le fasce d’età, soddisfacendo le esigenze e le preferenze individuali. Le protesi sono progettate individualmente e utilizzano varie tecnologie (come PayPass) e funzionano come uno smartphone. La protesi da trazione costa 100-150 mila rubli (1.427-2.140 euro), mentre quelle bioniche costano circa 350 mila rubli (4.995 euro), a seconda delle caratteristiche.
“Una protesi tedesca con caratteristiche simili costa circa 1 milione di rubli (14.270 euro)”, ha detto Kubyshkin. “In generale, la protesi di una mano costa da uno a cinque milioni di rubli (14.270 -71.350 euro). Le nostre protesi costano tre volte di meno.”
La società ha evaso ordini per clienti in Russia, Kazakistan, Ucraina, Bielorussia, Regno Unito e Stati Uniti. Lo scorso anno Motorika ha prodotto oltre 200 protesi.

4 / TRY.FIT

Hai mai faticato a trovare il paio di scarpe perfette? Ora l’acquisto può essere fatto in modo più veloce e efficiente. Una delle start up di Skolkovo offre la tecnologia di scansione 3D che ti trova il paio di stivali o scarpe perfetto controllando i piedi. Quindi puoi scegliere tra le opzioni disponibili nel database e trovare le calzature che ti si adattano meglio. L’app salva il modello 3D e invia una richiesta di acquisto ai negozi partner.
“Possiamo lavorare con qualsiasi azienda di scarpe”, ha dichiarato Vagan Martirosjan, direttore generale di TRY.FIT, a Russia Beyond. “In questo momento stiamo collaborando con Decathlon, Ralf Ringer ed Econica, e stiamo anche testando la tecnologia con Adidas Group, New Balance e Intersport e sono in corso negoziati con altri importanti marchi americani”.

5 / Samocat Sharing

Le bici condivise e il car sharing sono popolari in molte città (tra cui Mosca), ma che dire dei monopattini (“samokat” in russo)? Sono leggeri, pieghevoli e divertenti - perché non creare un sistema per condividerli? Questo è ciò che sta facendo una startup russa, Samocat Sharing.
Hanno messo a punto un sistema affidabile di stazioni di noleggio per monopattini che consentono a un utente di prenderne uno tramite un’app mobile e muoversi con esso. Il costo del servizio a Mosca è di due rubli al minuto (3 centesimi di euro). Tutti i monopattini hanno caratteristiche antifurto: una costruzione solida senza componenti a vite e un chip GPS in grado di tracciare la loro posizione
Oltre che a Mosca, la società ha stazioni nella città finlandese di Espoo (a 20 chilometri dalla capitale Helsinki), e prevede di espandersi in Europa, oltre che di entrare nei Paesi asiatici.
“Abbiamo già investito circa 500 mila dollari e abbiamo pianificato di investirne un milione per ulteriori attività di ricerca e sviluppo”, ha dichiarato a Russia Beyond Vasilij Bykov, fondatore di Samocat Sharing. “Ora ci stiamo concentrando sulle grandi città, che hanno bisogno di un alto livello di sicurezza. Ci costerà più soldi soddisfare questo requisito”.

Vuoi saperne di più sugli affari russi all’estero? Dai un’occhiata a questa storia di successo: la catena di caffetterie russe che sta conquistando il mondo. 

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie