Non c'è capodanno senza Kurnik

Kurnik appena sfornato (Foto: Jennifer Eremeeva)

Kurnik appena sfornato (Foto: Jennifer Eremeeva)

Una torta di pollo, celebre per i suoi ripieni. Immancabile sulle tavole della Federazione durante le Feste. Ecco la ricetta proposta da Russia Oggi

L’inverno è ormai arrivato, quindi è il momento di preparare qualche ricetta gustosa e sostanziosa. Che può essere servita anche per il cenone di Capodanno. Kurnik, che significa "pollaio", è una torta di pollo la cui preparazione è certamente appassionante: con il riso e le uova sode che completano il suo ricco ripieno di pollo e verdure alla salsa. Pollo, uova e funghi vengono stratificati in un impasto denso e cotti fino a quando il ripieno non è bollente e diffonde il suo aroma appetitoso mentre il kurnik viene portato in tavola.

La sua forma rotonda o ovale e la presenza delle uova ne fanno un potente simbolo di eternità, pienezza e fertilità, motivo per cui il kurnik spesso viene servito in occasione di feste e matrimoni, in cui la sposa e lo sposo hanno una propria torta decorata. Come sempre, con i piatti classici russi la vera sfida è di rendere più gustosi i sapori piuttosto semplici e un po’ insipidi della ricetta tradizionale. Ho iniziato sostituendo il petto con le cosce di pollo, che sono più saporite, e le ho insaporite ulteriormente marinandole nel vino bianco e nelle erbe aromatiche. Al posto della panna acida, ho preparato una salsa bianca con il resto del succo, speziandola con il pepe di Caienna. I funghi secchi passati nel Madeira aggiungono intensità allo strato di funghi. L’aggiunta di dragoncello fresco apporta la giusta nota finale.

Il kurnik è un piatto divertente da preparare con i bambini che potranno divertirsi a costruire gli strati e a ritagliare le forme con cui decorare la parte superiore della torta!

Ingredienti per l'impasto

12 once (circa 340 grammi) di crema di formaggio

1-1/2 tazza di burro

3 tazze di farina

2 cucchiaini di lievito in polvere

1 cucchiaio di sale

¼ di cucchiaino di pepe di cayenna

Ingredienti per il ripieno

½ tazza di panna

2 cucchiaini di farina

4 cucchiaini di burro

2 cucchiaini di olio d'oliva

2 libbre (circa 9 etti) di cosce di pollo senza pelle disossate

1 cipolla gialla grande, tritata grossolanamente

5 spicchi d'aglio, schiacciati e tritati finemente

1 libbra (circa 450 grammi) di funghi freschi

1 bicchiere di funghi secchi

2 bicchieri di riso crudo, bollito in 4 tazze di acqua

1 bicchiere di Madeira o di vino bianco secco

2 bicchieri di vino bianco secco

2 bicchieri di carote tagliate a cubetti

6 uova sode, sbucciate e tagliate a metà

1 uovo crudo e acqua fredda

1 mazzetto di prezzemolo

3 coste di sedano

2 cucchiaini di dragoncello fresco tritato

Preparazione

 Montate il burro e la crema di formaggio. Aggiungete gli ingredienti secchi. Create 2 impasti a forma di disco e fate raffreddare per almeno 30 minuti.

Ripieno

1. Sciacquate i funghi secchi per poi immergerli nel Madeira, aggiungete una tazza di acqua calda. Lasciate riposare per almeno 20 minuti. Filtrate il succo attraverso un tovagliolo di carta e mettetelo da parte.

2. Fate rosolare i funghi freschi in un cucchiaino di burro e nel vino Madeira fino a quando non perdono il liquido e lo riassorbono. Condite i funghi secchi ricostituiti con un pizzico di sale e 2 cucchiaini di panna.

3. Soffriggete la cipolla tritata, l'aglio, le carote e il sedano in olio d'oliva fino a che non diventa morbido. Mettete da parte.

4. Portate lentamente a ebollizione il vino bianco, i due bicchieri di acqua, la costa di sedano e il prezzemolo, poi aggiungete le cosce di pollo facendo cuocere per 9-11 minuti. Mettete da parte la salsa. Frullate il pollo e unite il composto con le cipolle, le carote e conditelo con il dragoncello.

5. Preparate una salsa bianca con il succo dei funghi, aggiungendo la panna e un pizzico di pepe di Caienna per terminare. Condite il composto di pollo.

6. Preriscaldate il forno a 400 °C. 8. Imburrate una teglia rotonda con bordo rimovibile e stendete la pasta.

Poi inserite a strati gli ingredienti, a cominciare dal riso, a seguire il pollo e poi i funghi. Ripetete l'operazione fino a raggiungere la cima della teglia. Sistemate le uova sode, con il tuorlo rivolto verso l'alto, come motivo decorativo sulla parte superiore della torta. Coprite la torta con la pasta rimanente. Decorate la parte superiore con la pasta restante. Tagliate una fessura nella parte superiore per far uscire il vapore. Spennellate con uovo e acqua fredda. Cuocete in forno a 400° C per 25 minuti, poi scendete a 350° C e continuate fino a quando la crosta non è dorata. Lasciate riposare per 20 minuti, quindi servite.

Priyatnogo Appetita! Buon appetito!

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta