Dietro le quinte degli spettacoli dell'Ensemble Moiseev

Rbth vi porta nei teatri dove la compagnia fondata dal celebre coreografo sovietico ancora oggi prepara gli spettacoli

Sono trascorsi dieci anni da quando è morto il grande coreografo Igor Moiseev. Nonostante ciò, ancora oggi l’Ensemble Moiseev da lui fondato prosegue quasi senza interruzioni il suo tour mondiale, continuando a registrare incassi record. Gli allestimenti più apprezzati dal pubblico restano quelli creati dal suo maestro come “La via della danza”, “Suite partigiana”, “La jota di Aragona”, amati quanto il “Lago dei cigni” al Bolshoj.

Moiseev fondò l’ensemble all’età di 31 anni. Nonostante la sua giovane età, era già una figura di rilievo. Figlio di un aristocratico russo e di una francese, aveva cominciato a dedicarsi alla danza piuttosto tardi, a 14 anni: ma ciò non gli impedì di recuperare il tempo perso e di diventare in pochi anni uno dei punti di riferimento del balletto sovietico e mondiale.