Pirozhki, fagottini farciti dei tempi antichi

Scatenate la vostra fantasia con questi fagottini ripieni, adatti per tutti i gusti: scegliete la ricetta che più piace a voi, dolce o salata che sia. Rbth vi propone la versione con uova e cipolla verde

I pirozhki sono presenti sulle tavole russe da almeno mille anni. Grazie alla varietà dei ripieni e alla loro consistenza compatta, sono l’ideale per un picnic o per una gita fuori porta. Possono essere dolci o salati, ed essere farciti con carne, pesce, verdure, ma anche con frutta o marmellata. 

Ecco la ricetta per la versione con uova e cipolla verde.

Impasto

  • 290 gr di farina
  • 2 cucchiai e mezzo di latte
  • 150 gr di tvorog
  • 5 cucchiai di olio vegetale
  • 1 uovo
  • 10 gr di lievito in polvere
  • 3 gr di sale

Setacciate la farina con un colino, poi mescolate il lievito al sale. Unite il tvorog all’olio, quindi aggiungete l’uovo. Unite la miscela alla farina e mescolate fino a ottenere un buon impasto. Lasciatelo poi riposare in frigo per 30 minuti. 

Impasto

  • 4 uova
  • 3 rametti di cipolla verde

Fate bollire le uova e poi schiacciatele con una forchetta e mescolate il tutto con la cipolla verde tagliata finemente. Aggiungete sale e pepe. Quando il ripieno sarà pronto, stendete l’impasto e sistemate il ripieno. 

Spennellate i pirozhki con dell’uovo e cuoceteli in forno per 25 minuti a una temperatura di 190° C.

Buon appetito! 

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta