Giochi di luci e animazioni: il Grande Palazzo di Peterhof prende vita

Giochi di luci, musiche e danze di fuochi d’artificio. Il 12 settembre, per la fine della stagione delle fontane, il Museo riserva Peterhof ha riservato agli ospiti un eccezionale spettacolo multimediale.

Giochi di luci, musiche e danze di fuochi d’artificio. Il 12 settembre, per la fine della stagione delle fontane, il Museo riserva Peterhof ha riservato agli ospiti un eccezionale spettacolo multimediale: le video-installazioni proiettate sulla facciata del Grande Palazzo hanno lasciato a bocca aperta i visitatori accorsi per l’occasione.L’ex residenza degli zar, che si trova a trenta chilometri da San Pietroburgo, è uno dei luoghi più attivi dove vengono organizzati eventi e manifestazioni per l’Anno della Letteratura, in corso in tutto il Paese.

Durante lo spettacolo di video-installazioni sono state proiettate immagini tratte dai romanzi di Dostoevskij, Pushkin, Gogol e Mayakovskij.Per le musiche sono stati usati brani tratti da Il Principe Igor di Borodin e La dama di picche di Tchaikovskij. I video sono stati accompagnati da una performance del Balletto del Mariinskij.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta