Sul palco la danza è extralarge

Il team, tuttavia, è sempre alla ricerca di nuovi talenti

Il team, tuttavia, è sempre alla ricerca di nuovi talenti

Anya Ivantsova
La compagnia “Balet tolstykh” (Il balletto dei obesi) è stata fondata a Perm dal coreografo Evgenij Panfilov e, grazie all’eleganza di queste ballerine dalle taglie forti, sta portando i propri spettacoli in giro per il mondo
Si chiama “Balet tolstykh” (Il balletto dei obesi) e questa compagnia è stata fondata nel 1994 dal coreografo Evgenij Panfilov (1955-2002)
Il corpo di ballo fa parte del Ballet Theater di Perm, città russa degli Urali a 1.400 chilometri da Mosca
Il corpo di ballo è composto da ragazze di diversa età e di diverse professioni
“Stiamo cercando nuove ballerine di età compresa fra i 18 e i 25 anni e che pesino circa 90 chili”, si legge sul sito internet della compagnia
Questo corpo di ballo dalle “taglie forti” si allontana un po’ dalla concezione tradizionale del balletto classico russo, ma è ugualmente caratterizzato da duri allenamenti, prove impegnative, spettacoli e tour che portano la compagnia a girare tutto il Paese
La preparazione di queste ballerine non ha nulla da invidiare alla preparazione di molte altre danzatrici
Il loro repertorio è formato da assoli e spettacoli di gruppo, che spaziano dal repertorio classico a un repertorio più moderno
Oltre ad aver portato i propri spettacoli in giro per tutta la Russia, la compagnia si è esibita anche in Lettonia, Germania e Gran Bretagna
Il pubblico accoglie sempre con grande entusiasmo le loro performance
“Spesso mi chiedono se sono costretta a mangiare tanto per poter continuare a fare questo mestiere - racconta Svetlana Chasova -. Ma non è assolutamente così”
Le ballerine del “Balet tolstykh” amano moltissimo il proprio lavoro. E realizzano spettacoli ironici e affascinanti che hanno conquistato il pubblico