Oksana, tra fama, scandali e palcoscenico

A soli 13 anni Oksana ha recitato la sua prima parte nel film di Sergej Bodrov “Syustry” (Sorelle), che racconta per l’appunto la storia di due sorelle nella Russia degli anni Novanta. Grazie a questa pellicola, Oksana ha ottenuto una buona fama

A soli 13 anni Oksana ha recitato la sua prima parte nel film di Sergej Bodrov “Syustry” (Sorelle), che racconta per l’appunto la storia di due sorelle nella Russia degli anni Novanta. Grazie a questa pellicola, Oksana ha ottenuto una buona fama

SOTA Cinema Group
L’attrice Oksana Akinshina, famosa per aver lavorato con registi del calibro di Todorovskij e Bodrov, ha conquistato il pubblico russo grazie al suo talento e alla sua movimentata vita privata
L’attrice Oksana Akinshina è nata nel 1987 a Leningrado. La svolta nella sua vita e nella sua carriera lavorativa è arrivata quando le è stato proposto di partecipare a un casting organizzato dal regista Sergej Bodrov jr.
Il film di Bodrov ha spalancato a Oksana Akinshina le porte del successo. A livello internazionale è diventata famosa grazie al film “Lilya navsegda” (Lilya per sempre) del regista svedese Lukas Moodysson, dove l’attrice ha interpretato il ruolo da protagonista
Nel 2008 Oksana ha ottenuto uno dei ruoli principali in “Stilyaghi” di Valerij Todorovskij: un film che racconta la sottocultura degli anni Cinquanta in Unione Sovietica
Nel 2011 ha recitato la parte dell’amante del poeta russo Vladimir Vysotskij nel film “Vysotskij. Grazie di essere vivo”, una pellicola che racconta l’insolita vita del celebre poeta, tanto amato dal pubblico russo
La vita privata dell’attrice è sempre stata costellata da scandali e provocazioni
Nel 2009 si è sposata con l’imprenditore russo Dmitrj Litvinov, che ha conosciuto solamente due mesi prima delle nozze. Il matrimonio però è durato solamente un anno
Secondo alcuni giornali scandalistici, ora Oksana si starebbe frequentando con il produttore Archil Gelovani
Akinshina si è frequentata per cinque anni con il controverso cantante Sergej Shnurov, solista del gruppo musicale Leningrad