Le forbici di Nasir per i senzatetto di San Pietroburgo

Ha tagliato i capelli ai clochard della capitale del Nord. Per ridare loro nuova dignità e l’opportunità di trovare più facilmente un lavoro. La storia del barbiere Nasir Sobhani, che con la sua iniziativa ha voluto sensibilizzare l’opinione pubblica

Nella comunità di senzatetto di San Pietroburgo qualche settimana fa è apparso il barbiere Nasir Sobhani

Ha trascorso un’intera giornata tagliando i capelli ai clochard della capitale del Nord

L’iniziativa aveva l’obiettivo di attirare l’attenzione sui problemi di queste persone e sensibilizzare l’opinione pubblica

La dignità e il rispetto delle persone, hanno detto nella comunità di senzatetto, passa anche attraverso un taglio di capelli in ordine

L’iniziativa di Nasir Sobhani comunque non era volta solamente a ridare un aspetto nuovo a queste persone, ma anche a offrire prospettive diverse e uno sguardo più positivo sulla vita

Sperano che in questo modo le persone abbiano più facilità a trovare un lavoro e una casa

Non è la prima volta che Nasir Sobhani lavora con i senzatetto: sono stati proprio questi progetti di solidarietà a farlo conoscere in diverse città del mondo

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta