Tutti i colori dei monti Khibiny

I monti Khibiny sono una piccola catena montuosa situata nella parte orientale della penisola di Kola, all'interno del Circolo Polare Artico russo. Unici per forma e formazione, custodiscono il maggior numero di piante rare che sono state scoperte nella regione di Murmansk
I monti Khibiny sono relativamente giovani: sono nati 'solamente' 350 milioni di anni fa. Inoltre si tratta di catene montuose relativamente piccole, alte 1.200 metri. Secondo alcuni studiosi stanno comunque crescendo di qualche millimetro ogni anno
Le città più vicine si trovano ai piedi delle montagne: Apatity (1.715 chilometri da Mosca, la quinta città più popolosa del Circolo Polare Artico), e Kirovsk
Durante i tempi dell'esplorazione di queste montagne, la popolazione indigena dei Sami si recava qui solamente durante il periodo estivo. Secondo una leggenda Sami, uno spirito maligno dei Khibiny ha punito coloro che hanno invaso questo territorio: e in questo modo che la popolazione indigena locale spiega le numerose valanghe che si generano in questa zona
A guidare l'esplorazione di questi monti fu Aleksandr Fersman, studioso di mineralogia
Fersman era interessato alle nuove forme di minerali rinvenuti sul pendio delle montagne: esemplari unici, fino a quel momento sconosciuti, ai quali venne dato il nome di "khibini" in onore di questi monti
Durante i mesi estivi i monti Khibiny sono frequentati solamente dagli alpinisti e dagli appassionati di trekking. L'estate nel Circolo Polare Artico infatti è breve e piuttosto fredda. A metà estate, il termometro segna mediamente 13 gradi
La flora di questi luoghi è un vero tesoro: qui crescono molte specie rare di piante, alcune delle quali rischiano l'estinzione
Buona parte delle piante che crescono su questi pendii vengono raccolte e utilizzate per scopi alimentari o curativi
In queste foreste si trovano diversi "Rubus", un genere di piante appartenenti alla famiglia delle Rosaceae, come il lampone, il rovo e il camemoro
A valle si incontra una foresta di conifere che ricopre quasi un terzo della superficie, composta perlopiù da abeti
Il giacimento di apatiti dei monti Khibiny è il piu grande al mondo

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie