Yaroslavl, una meta per gli investimenti

Yaroslavl oblast

Yaroslavl oblast

Lori
Dal metalmeccanico al petrolchimico, la regione si è convertita in un polo interessante per la produzione. E promette un futuro di nuovi investimenti

Nella regione di Yaroslavl la compagnia giapponese Komatsu ha realizzato la più grandi fabbrica fuori dai confini nazionali. L’azienda sta lavorando con successo, e con le sanzioni la sua produzione è diventata ancora più richiesta nel mercato interno.

Dal punto di vista finanziario il progetto più importante che vede la partecipazione di investitori stranieri è il Huadian-Teninskaya, realizzato insieme alla corporazione cinese Huadian, tra le più grandi in Cina.

Nel 2014 è stato aperto un impianto per la produzione di turbine a gas. Si tratta di un progetto congiunto tra una compagnia russa e la General Electric.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta