Il Cremlino: Pronti a collaborare con Gentiloni

Il ministro degli Esteri russo Sergej Lavrov e il nuovo presidente del consiglio italiano Paolo Gentiloni durante una conferenza stampa svoltasi a Roma il 2 dicembre 2016.

Il ministro degli Esteri russo Sergej Lavrov e il nuovo presidente del consiglio italiano Paolo Gentiloni durante una conferenza stampa svoltasi a Roma il 2 dicembre 2016.

: Reuters
Putin si è congratulato con il nuovo presidente del consiglio italiano e ha sottolineato la disponibilità di Mosca a lavorare insieme per risolvere questioni urgenti sull'agenda europea e mondiale

Putin si è congratulato con Paolo Gentiloni per la sua nuova carica di presidente del consiglio italiano e ha sottolineato la propria disponibilità a collaborare in forma attiva con il nuovo governo per rafforzare i rapporti tra i due Paesi. 

“Nel suo messaggio il capo di Stato russo ha espresso la fiducia che la ricca esperienza politica e le grandi conoscenze di Gentiloni contribuiscano a portare avanti con successo l’incarico di presidente del consiglio italiano”, ha fatto sapere l’ufficio stampa del Cremlino. 

Putin ha quindi aggiunto che in Russia Gentiloni è conosciuto come un “sostenitore di relazioni costruttive, reciprocamente vantaggiose” tra Mosca e Roma.

Il leader russo ha quindi confermato la sua disponibilità a sviluppare i rapporti bilaterali in tutti i campi e a coordinare gli sforzi volti a risolvere i problemi urgenti nell'agenda europea e mondiale.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta