Euro 2021, San Pietroburgo si prepara ad accogliere i tifosi stranieri di calcio

Zamir Usmanov/Global Look Press
Secondo Aleksej Sorokin, capo del Comitato Organizzatore Locale, nei prossimi giorni saranno firmati i documenti che regoleranno l'accesso dei tifosi stranieri in Russia per le partite del Campionato Europeo che si giocheranno nella Venezia del Nord

Aleksej Sorokin, capo del Comitato Organizzatore Locale del Campionato Europeo di Calcio, ritiene che i tifosi stranieri potranno recarsi a San Pietroburgo per sostenere le proprie squadre del cuore durante la competizione; sette partite infatti si terranno a San Pietroburgo.

“Nei prossimi giorni saranno firmati i documenti che regoleranno l'accesso dei tifosi stranieri in Russia. Ad oggi, la situazione si sta sviluppando in modo positivo e non vediamo alcuna ragione per cui le cose possano andare diversamente”, ha detto al canale Rossiya 24.

Così come ha aggiunto il funzionario, una volta pubblicato il documento, la UEFA sarà informata e “molti di coloro che stavano progettando di venire in Russia potranno tirare un sospiro di sollievo”.

Sul campo di calcio della città bagnata dalla Neva si giocheranno le seguenti partite: 

  • 12 giugno: Belgio - Russia
  • 14 giugno: Polonia - Slovacchia
  • 16 giugno: Finlandia - Russia
  • 18 giugno: Svezia - Slovacchia
  • 21 giugno: Finlandia - Belgio
  • 23 giugno: Svezia-Polonia
  • 2 luglio: quarti di finale

Le partite si terranno alla Gazprom Arena. Il Campionato Europeo di calcio 2021 si svolgerà dall'11 giugno all'11 luglio in 11 città d’Europa.



Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie