Sette regole per trascorrere il Capodanno come un vero russo

Mikhail Fomichev/Sputnik
Dopo la festa, non prendete impegni: l’unico appuntamento improrogabile del 1° gennaio è sul divano di casa!

Il Capodanno è la festa più attesa e celebrata in Russia. Fra regali, cenone e addobbi, richiede una lunga preparazione; si invitano parenti e amici e si inizia a cucinare almeno un paio di giorni prima. 

Il 1° gennaio, poi, è per molti una giornata di ozio totale, per riprendersi dalla stanchezza e dalla sbronza. Ecco le tappe del vero Capodanno alla russa. 

1 / Ai (tanti) brindisi non si rinuncia

Quando finalmente arriva l'attesa notte di Capodanno, i russi festeggiano alla grande. Dimenticate la dieta e il galateo: la parola d’ordine è esagerare! Si balla, si mangia e si beve fino all’alba. 

In Russia si dice che la festa di Capodanno è ben riuscita solo se ci si sveglia il giorno dopo… senza ricordare nulla! 

2 / Svegliarsi all'ora di pranzo

Un’intera notte di festa non può che concludersi all’alba. Dimenticate la sveglia e non prendete impegni: prima dell’una non si scende dal letto! 

3 / Iniziare la giornata con lo champagne

L’anno vecchio si chiude con lo champagne... e quello nuovo, si apre allo stesso modo! Fra i riti di Capodanno, poi, i russi seguono in tv il discorso di fine anno del Presidente, trasmesso tutti gli anni prima dello scoccare della mezzanotte. 

4 / Insalate di maionese a colazione come se non ci fosse un domani! 

Per la prima colazione dell’anno si mangiano le insalate avanzate la sera prima. Maionese a colazione, quindi! E che problema c’è? Di sicuro sono già le 14:00! Le cuoche e i cuochi più previdenti preparano in anticipo l’anatra al forno, da servire a colazione.

5 / Maratona di film 

Anche chi non è solito guardare la tv, il 1° gennaio l’accende immancabilmente per rivedere per l’ennesima volta i film sovietici che ogni anno vengono trasmessi per tutto il giorno. I vecchi classici sovietici, ma anche commedie contemporanee, film romantici di Capodanno e altro ancora (ecco la nostra lista). 

6 / Parola d’ordine: relax!

Non prendete nessun impegno per il 1° gennaio: dimenticate la palestra e chiudete l’agenda. L’unica cosa concessa è riordinare un po’ la casa dopo la baldoria della notte prima. Indossate il pigiama e mettetevi comodi: sono queste le uniche regole per godersi un momento unico e speciale!

7 / Fare una passeggiata

Con il calare del sole e della sbronza, i russi riprendono coscienza e tornano alla vita post-party. Spesso indossano un costume da Babbo Natale ed escono a fare una passeggiata. Niente di speciale, intendiamoci: quattro passi con gli amici, per tornare lucidi e magari per fare una pigra battaglia a palle di neve. 

BONUS (a scelta) - Far visita ai parenti

Se le linee del telefono erano completamente intasate la sera prima, ecco giunto il momento di fare una chiamata alla nonna per farle gli auguri. Ma se vi attenete al punto 6, vi limiterete a fare una chiamata collettiva su ZOOM. Se invece la pigrizia prende il sopravvento anche su queste cose, niente paura: il 14 gennaio in Russia si festeggia il Vecchio Anno Nuovo… e potrete rimediare!

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie