Dalla Russia il simulatore di sbronza online: il videogame è un viaggio trash ai tempi dell’URSS

Vodka Productions & Consumptions
Bicchierini di vodka, amici collassati e vecchi appartamenti sovietici. Il controverso videogame, già presentato sulla piattaforma Steam, uscirà a ottobre 2020

Immaginate di essere all’interno di una vecchia khrushchevka, le inconfondibili case a cinque piani costruite al tempo di Khrushchev. Osservando con attenzione, vi rendete conto di avere i calzini bucati, una macchia di olio sulla maglietta e un colbacco in testa. Guardandovi attorno, vi rendete conto che i muri della casa sono coperti da una carta da parati ingiallita, e su una parete sono appesi un vecchio tappeto e la bandiera dell’URSS. In un angolo, se ne sta coperto di polvere un albero di Natale di plastica, mentre al centro della tavola ci sono due piatti con delle salsicce, una spruzzata di maionese, e varie bottiglie di vino.

Cercate di sollevare un braccio per un nuovo - l’ennesimo - brindisi; ma uno dei vostri amici dorme ormai da un paio d’ore sotto il tavolo, l’altro è collassato sul divano.

Ecco come appare una scena, come tante, del nuovo gioco “Симулятор Бухания Online” (simulatore di sbronza online), realizzato dallo sviluppatore russo Vodka Productions & Consumptions. La pagina del progetto è apparsa su Steam (una piattaforma digitale per la distribuzione di giochi) alla fine di luglio 2020, e il gioco vero e proprio uscirà a ottobre.

Il simulatore permette ai giocatori di bere con dei compagni di sbronza virtuali, all’interno di un appartamento di epoca sovietica. In una stanza possono riunirsi fino a 8 giocatori (amici vostri o giocatori scelti a caso dal programma); il gioco mette a disposizione una chat comune e vocale.

Il “Simulatore di sbronza online” propone situazioni reali come scusa per riempire i bicchieri: in una scena, i giocatori celebrano una festa, e se la compagnia inizia a farsi noiosa, è possibile introdurre nel gioco un orso, che di sicuro animerà la serata.

Il festino alcolico virtuale non si svolge solo all’interno di un appartamento: i giocatori potranno passare dal lugubre ingresso di qualche condominio alla strada, dove incontreranno altri personaggi bizzarri e alticci. 

Il gioco sarà distribuito su Steam a partire dal 23 ottobre 2020.

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie