I russi potranno ottenere gratuitamente un ettaro di terra nell’Artico

Global Look Press
L’appezzamento verrà messo in comodato d’uso gratuito per 5 anni, dopodichè sarà possibile comprarlo o affittarlo

I cittadini del paese più grande del mondo potranno ottenere fino a un ettaro di terreno nell’Artico. Gratuitamente. L’appezzamento verrà messo in comodato d’uso gratuito per 5 anni, dopodichè potranno comprarlo o affittarlo a lungo termine. Su questi lotti sarà possibile costruire edifici residenziali o commerciali, e realizzare varie attività economiche, tra cui l’agricoltura e la prestazione di servizi, come il turismo. Lo riporta la stampa russa

Il territorio artico della Russia ospita 2,5 milioni di persone, di cui il 90% vive nelle città principali. La popolazione si sta riducendo costantemente per via della migrazione, mentre le infrastrutture di base continuano a essere preservate.

Varie regioni dell’Artico russo saranno quindi accessibili ai cittadini russi: si parla della Regione di Murmansk, del Circondario autonomo dei Nenets, del Distretto autonomo dello Yamalo-Nenets e di altri 23 distretti municipali del Territorio di Krasnoyarsk, della Regione di Arkhangelsk, delle Repubbliche dei Komi e la Carelia.



Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie