La geniale fantasia dei russi: i quadri riprodotti a casa durante la quarantena sono spettacolari

Mara Jones/Facebook
La sfida era stata lanciata all’inizio della pandemia: ricreare con gli oggetti domestici i capolavori esposti nei musei di tutto il mondo. E i russi ci hanno preso talmente tanto gusto, che adesso la pagina Facebook “Izoizolyacia” ha collezionato più di 500.000 follower e migliaia di post. Abbiamo selezionato le creazioni più fantasiose

Edvard Munch - L’urlo

Hyacinthe Rigaud - Ritratto di XIV

Vasilij Vereshchagin - Dopo l’attacco

Ilja Repin - I “burlaki”, i trasportatori di barche

Pablo Picasso - Acrobata e giovane equilibrista

Ai Weiwei - Sedie

Viktor Vasnetsov - Cavalieri al crocevia

Diego Rivera - Nudo con calle

Henri Matisse - Nudo blu

Elena Shchiptsova - Ritratto di Aleksandr Pushkin

Katsushika Hokusai - La grande onda di Kanagawa

Ivan Shishkin, Konstantin Savitskij - Mattino in una foresta di pini

Vasilij Surikov - Boyarina Morozova

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie