Covid-19, il lato fashion dell’isolamento: così la creatività aiuta a superare la quarantena

Il curioso progetto di un paziente ricoverato all’ospedale di San Pietroburgo, che ha ritratto i propri compagni di quarantena come fossero i volti da copertina di una rivista fashion

La quarantena? Meglio prenderla con filosofia... e umore! È quello che deve aver pensato il designer Artem Ivanov, un ragazzo di San Pietroburgo, in isolamento all’ospedale cittadino “Botkina” con sintomi da Covid-19. 

Artem è stato ricoverato insieme ad alcuni amici, e ha deciso di non perdersi d’animo: per mantenersi su di morale, ha iniziato a scattare delle foto ai propri compagni di stanza, disegnando copertine immaginarie per una rivista di fantasia chiamata “Botkina Covid Fashion”. Il risultato? Un progetto fashion… che non ha niente da invidiare a Vogue o Vanity Fair!

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie