Hotel, garage e chiese: le nuove vite dei vecchi treni dismessi

In alcune zone della Russia i vagoni ormai in pensione non vengono mandati al macero, ma vengono ristrutturati e adibiti agli usi più svariati

Molto probabilmente non avete mai sentito parlare di questo posto: la piccola città di Liski, nella regione di Voronezh, non ha ricchezze artistiche o culturali da sfoggiare, e non rientra nelle mete predilette dai turisti. Qui, tuttavia, si trova uno dei più importanti snodi ferroviari della Russia del sud e quasi tutto ruota attorno ai treni.

Tra le caratteristiche più folkloristiche della città, c’è l’originale restyling dei vecchi vagoni dismessi, trasformati dagli abitanti del posto in garage o capannoni di campagna.

I vecchi vagoni dei treni ormai in pensione acquisiscono così nuova vita

Ecco il cortile di uno degli asili locali:

In altre città, i vecchi vagoni vengono utilizzati addirittura come hotel. A Rostov sul Don, ad esempio, tre vecchi vagoni sono stati trasformati in ostello: è possibile prenotare un posto letto su internet! 

I servizi offerti sono ovviamente molto modesti, ma la struttura è dotata di wi-fi, parcheggio e personale che parla inglese e francese. 

Questo vecchio vagone ristrutturato si trova invece nella regione di Nizhny Novgorod. Si dice che abbia trascorso la sua “vita” sulla linea ferroviaria Ryazan-Ural.

Questa struttura retrò si trova invece in una dacia nella regione di Murmansk... le tendine bianche le conferiscono un’aria davvero confortevole! 

A Khabarovsk invece è nato un... vagone-ristorante dallo stile retrò! Al suo interno i posti a sedere sono stati sostituiti con comode e morbide poltroncine e i tavolini sono stati decorati con lampade vintage, per mantenere invariata l’affascinante atmosfera da viaggio.

Vecchi treni trasformati in hotel o garage... fin qui potrebbe sembrare una cosa piuttosto ovvia. Ma cosa ne dite di una chiesa? In una zona residenziale di Nizhny Novgorod le ferrovie hanno regalato alla comunità locale dei vagoni dismessi... che sono stati trasformati in una chiesa!

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie