I russi guardano al 2020 con ottimismo: lo rivela un sondaggio

Komsomolskaya Pravda/Global Look Press

La maggior parte dei russi (63%) si dice ottimista in relazione all'anno appena iniziato. Lo rivela un sondaggio realizzato dal Centro Levada. Il 12% degli intervistati ha dichiarato di essere sicuro che sarà meglio dell’anno precedente, mentre un 51% di persone che ammette di sperarlo di cuore. Per entrambe le risposte, questo è il tasso più alto dal 1990.

Inoltre, il 71% dei russi ha dichiarato di guardare al 2020 con fiducia, l'11% ha rivelato incertezza e il 17% si è detto preoccupato.

In merito alla sfera economica e politica, la maggioranza degli intervistati prevede comunque un anno "piuttosto teso". Inoltre, quasi la metà della popolazione non ha escluso scandali di corruzione di alto livello o le dimissioni del governo. 

L'indagine è stata condotta dal 12 al 18 dicembre 2019 su un campione di 1.608 cittadini. I risultati del sondaggio sono stati pubblicati sul sito web del Centro Levada il 13 gennaio 2020.

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie