Pattinaggio artistico, Finali Grand Prix: sul podio d’Italia tre giovanissimi talenti russi

Raniero Corbelletti/Global Look Press
Le tre posizioni del podio sono state occupate da tre stelle nascenti del pattinaggio russo: Aliona Kostornaya, Anna Shcherbakova e Aleksandra Trusova

È stato un trionfo interamente russo quello andato in scena al PalaVela di Torino per le Finali della venticinquesima edizione del circuito Grand Prix di pattinaggio artistico. Le pattinatrici russe Aliona Kostornaya, Anna Shcherbakova e Aleksandra Trusova sono entrate nella storia occupando tutte e tre le posizioni del podio nella finale femminile.

A salire sul gradino più alto del podio è stata Aliona Kostornaya: la moscovita, classe 2003, ha realizzato un programma di estrema qualità, che le ha consegnato la medaglia d’oro. La fuoriclasse russa ha registrato il nuovo record del mondo con 247.59 punti totali.

Al secondo posto si è piazzata Anna Shcherbakova, campionessa nazionale russa in carica, con 240.92 punti. Sul terzo gradino del podio, Aleksandra Trusova, con 233.18 punti. 

In totale, i russi si sono portati a casa tre medaglie d’oro, tre argenti e sei bronzi: il team della Federazione ha ottenuto così il primo posto nella classifica generale. 

Al secondo posto della classifica generale si sono piazzati gli Stati Uniti con una medaglia d’oro, tre argenti e un bronzo. Cina e Giappone si sono piazzati a pari merito in terza posizione con un oro e un argento rispettivamente.

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie