Siberia, sopravvive all'attacco di un orso mordendogli la lingua

Andrej Ivanov/Global Look Press

Nel distretto di Pii-Khemski, nella Repubblica di Tuva (Siberia Meridionale), un uomo è riuscito a scacciare un orso... mordendogli la lingua! La notizia è stata riportata dal sito TVK Krasnoyarsk, che cita un rapporto della polizia.

Lo sfortunato incontro è avvenuto il 2 giugno, quando Nikolaj Igirt, 29 anni, si è recato nella riserva naturale di Kutinsky insieme a due amici per raccogliere corna di renna. Durante l’escursione il gruppo ha deciso di separarsi e Igirt, dopo essersi addentrato più in profondità nella macchia boschiva, è stato assalito dall’animale, spuntato all’improvviso. Secondo quanto riportato, l’orso avrebbe cercato di mordergli la faccia... Ed è stato in quel momento che il ragazzo, nel tentativo di salvarsi, avrebbe morso la lingua dell’orso, spingendolo a ritirarsi.

Nikolaj è stato quindi trasferito in un ospedale a Kyzyl, la capitale della Repubblica. Ironia della sorte, lui e i suoi compagni sono ora al centro di un procedimento penale, accusati di aver appiccato un incendio nel bosco.

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie