Gli animali selvaggi della penisola del Tajmyr in dodici scatti

Olga Aleksandrova
Una raccolta di immagini, firmate dalla fotografa Olga Aleksandrova di Norilsk, celebra la fauna di questo territorio incontaminato

Olga Aleksandrova vive a Norilsk e da più di quattro anni fotografa gli animali selvatici della penisola del Tajmyr. Il suo obiettivo rincorre lepri, scoiattoli e volpi polari.

Stando alle sue parole, non resta in attesa della foto perfetta, ma riesce a cogliere l’attimo ideale quasi al primo scatto: “I miei modelli sono praticamente tutti molto fotogenici”, scherza, raccontandosi a Russia Beyond. E le sue fotografie ne sono la prova.

Una lepre si affaccia dalla sua tana in pieno inverno 

Questa volpe artica sembra indecisa se andare a schiacciare un pisolino o partire alla ricerca del pranzo 

Lo sapevate che anche le volpi possono volare? 

Un momento di riposo... 

È l’ora del pranzo!

Ginnastica mattutina... 

Durante una corsa con le renne, una di loro ha decide di lasciare la mandria e tornare al punto di partenza

Un simpatico scoiattolino dell’Artico

Un cucciolo di falco si avvia deciso verso la prossima preda

Emergenza in volo!

Attenzione: gli sbadigli sono altamente contagiosi! 

No, non sono cumuli di neve, bensì pernici bianche!

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie