Sospesi nel vuoto a 20 metri di altezza: la folle impresa diventa virale

Due ragazzi si sono improvvisati equilibristi e hanno attraversato su una corda gli oltre 50 metri di distanza che separano alcuni edifici della città di Ufa

Sospesi a 20 metri di altezza. Sotto di loro, il vuoto. Il vento gelido sfregia il volto e batte con forza sul corpo. All’improvviso uno dei due cade, appeso all’imbracatura di sicurezza. 

È la scena alla quale hanno assistito increduli gli abitanti della città di Ufa, nella Repubblica di Baschiria, dove nei giorni scorsi due giovani di circa 30 anni si sono cimentati in una folle impresa: percorrere i 56 metri che separano alcuni edifici di 10 piani su una corda sospesa a 20 metri di altezza. I due equilibristi dilettanti, riporta l’agenzia Tass, hanno impiegato due settimane per prepararsi. Il video, ovviamente, è diventato subito virale.

Al termine della loro acrobazia sono stati però arrestati dalla polizia con l’accusa di vandalismo. Sono stati rimessi in libertà poco dopo. 

Se non soffrite di vertigini, non perdetevi il video di questa allucinante performance di pole dance a testa in giù... in cima a un grattacielo! 

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie