Benedizione con livido: la foto dell’astronauta Parmitano diventa virale. “Merita una didascalia”

Reuters

“Questa foto merita una didascalia”, ha annunciato sul proprio profilo Twitter l’astronauta Luca Parmitano: la foto lo ritrae con il volto contratto (e dolorante) per il crocifisso che gli piomba inclemente e con forza sul naso, teso dalla mano di Padre Sergio, padre spirituale dell’Agenzia spaziale russa Roscosmos, che nei giorni scorsi ha benedetto l’equipaggio della Stazione Spaziale Internazionale.

Parmitano aveva fatto parte dell’equipaggio della ISS nel 2013 e ora si appresta a tornare di nuovo nello spazio a luglio insieme al collega americano Andrew Morgan e al russo Aleksandr Skvortsov.

La foto, scattata in Russia, ha ottenuto migliaia di like e centinaia di ironici commenti: “Quando ti ritrovi faccia a faccia con la realtà”, “Non si accettano vampiri-astronauti”, “Un esorcismo prima del volo”... Secondo alcuni, la botta sarà sicuramente di buon auspicio.

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie