Queste torte disgustose sono dei veri capolavori di pasticceria

Non sembrano affatto dei dolci, ma nascondono ore di preparazione, tanta creatività e una minuziosa attenzione ai dettagli. La pasticciera Alyona Fonya di San Pietroburgo svela i suoi segreti su Twitter

Forse non ci crederete, ma quella che vedete in questa immagine è una torta! Più precisamente, una torta a forma di Doshirak, una famosa marca di spaghetti istantanei molto diffusi in Russia.

Gli utenti di Twitter hanno letteralmente inondato di like e commenti i post di Alyona Fonya, pasticciera di San Pietroburgo, avviando un’accesa discussione sulla bizzarra torta a forma di Doshirak.

“Per fortuna non viviamo nel XV secolo, altrimenti l’Inquisizione pretenderebbe di sapere come l’hai fatta, strega!”, ha twittato ironicamente un tal Drinking Bear.

Per la preparazione di questo dessert, Alyona impiega cinque ore. E davanti a un capolavoro così realistico c’è chi le ha chiesto di postare una foto della torta tagliata di profilo, a dimostrazione che non si tratta di un fake.

Nonostante le prove, c’è chi continua a nutrire dubbi sulla reale “dolcezza” di questo piatto. E Alyona ne svela il segreto: “Una stampa commestibile su carta wafer. Non ho fatto altro che comprare un pacchetto di Doshikak e ho scansionato l’etichetta”.

Una torta Kentucky Fried dall’aspetto davvero realistico! Ma si tratta di un dolce! Eccola di profilo:

Qui invece una torta a forma... di piccione morto! Bizzarro. È vero. E forse non fa venire nemmeno voglia di mangiarla. Ma bisogna riconoscere che si tratta di un dolce davvero... realistico. Non per tutti i gusti, ovviamente.

“Uuuuh, non lo mangerei nemmeno se mi pagassero! Mamma mia.... Detto ciò, è davvero ben fatta. Brava, ma ciò non toglie che sia una cosa disgustosa”, ha scritto l’utente la_marishka_l.

Il primo premio per le recensioni negative di sicuro lo vince la torta a forma di cranio insanguinato. Di sicuro non adatta ai deboli di stomaco.

E con questo dolce, invitereste qualcuno a cena?

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie