Combattere i disturbi mentali con la musica: l’esperimento a scuola si trasforma in concerto

Egor Tsvetkov
Roman Mozharov insegna a San Pietroburgo in una scuola per ragazzi affetti da disturbi psichiatrici e ha introdotto la musica nelle sue lezioni. Il risultato? Cd incisi e concerti in tutta la città

Lui è Roman Mozharov. Anziché fare il servizio militare, Roman ha deciso di prestare assistenza in una scuola psico-neurologica di San Pietroburgo. Mozharov insegna informatica ma per l’occasione ha deciso di vivacizzare le lezioni con un programma davvero insolito: la musica. L’iniziativa si è rivelata un successo e in poco tempo i suoi studenti hanno iniziato a comporre da soli delle canzoni e a giocare con il ritmo. I brani migliori sono stati caricati online.

L’iniziativa ha attirato l’attenzione di un alcuni famosi dj, come Aphex Twin e Konstantin Salamatin. Quest’ultimo ha aggiunto alcune di queste canzoni alla propria playlist su YouTube, con il commento: “È davvero eccezionale!”.

Mozharov ha raccolto i migliori lavori dei suoi studenti creando il progetto “Build Your House Underground”.

Dopo aver portato questa musica al di fuori delle mura della scuola, il gruppo ha eseguito diversi concerti in alcuni locali di San Pietroburgo. “Mia moglie non sembrava del tutto d’accordo – racconta Roman -, il mio obiettivo era semplicemente quello di introdurre in classe un nuovo metodo che potesse essere di stimolo sia per gli studenti,  sia per me. Alla fine abbiamo realizzato qualcosa di veramente bello e il risultato è stato sorprendente”.

Roman e il suo team sono pronti a incidere un cd. Andrei Ryabov, uno dei membri del gruppo, dice di essersi avvicinato alla musica elettronica quando aveva 5 anni. “Ma nessuno chiama Andrej con il suo vero nome: lo chiamano ‘tuttofare’, perché è sempre intento ad aggiustare qualcosa in laboratorio”, racconta Roman.

“Scegliamo noi stessi i nomi di ogni canzone”, dice Andrej con entusiasmo. Gli fa seguito Roman: “Sono titoli davvero folli!”.

Una traccia ad alta velocità, ad esempio, si chiama semplicemente “Speed ​​Track”, ma la collezione di brani contiene anche una composizione dal titolo "Hilaksovastingsx6". “Ci sembrava un nome cool”, ride Roman.

Build Your House Underground ha suonato in vari festival a San Pietroburgo, fra cui un grande evento nella Piazza del Palazzo. Positiva la reazione del pubblico: “Vogliamo semplicemente fare un po’ di casino e far divertire le persone – spiega Roman -, se qualcosa va storto, non importa, andiamo avanti lo stesso. Non abbiamo paura di esibirci”. 

Viste le sfide della vita che hanno dovuto affrontare i suoi studenti, Roman sceglie personalmente i ragazzi che si esibiranno sul palco. “Sono giovani di talento, ma per via del loro background emozionale dovrebbero evitare certe esposizioni a stimoli forti. E questi stimoli forti posso essere ovunque: perfino un fenicottero rosa gonfiabile o le luci rischiano di impedire a qualcuno di loro di suonare ed esibirsi”, dice.

Nel tempo libero Roman scrive e incide musica propria. La sua attività principale tuttavia resta l’insegnamento. Il suo sogno è quello di aprire uno studio di registrazione per i suoi studenti: “Tutto ciò è fantastico. Mi riempie di energia!”

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie