Cinque cose che fanno sempre i russi con l’arrivo dell’inverno

Denis Kozhevnikov/TASS
Prima che arrivi la neve è indispensabile cambiare le ruote dell’automobile e sigillare le finestre

1 Sostituire le ruote dell’automobile

La stagione invernale per i russi inizia con il cambio delle gomme. Non esiste una data fissa entro la quale tutti gli automobilisti devono sostituire gli pneumatici, ma è ovviamente indispensabile cambiarli prima che la neve ricopra le strade. Quando le temperature scendono al di sotto dei +5°C per più di cinque giorni, significa che è arrivato il momento di correre dal meccanico.
Un’altra accortezza indispensabile con l’arrivo dell’inverno è aggiungere il liquido antigelo, caricare bene la batteria dell’auto e infilare una pala nel portabagagli, da utilizzare in caso di nevicate abbondanti.

2 Chiudere la dacia

Dopo aver sistemato l’auto per l’inverno, i russi si occupano della dacia: si tratta di un rituale che può impegnare la famiglia anche per intere giornate. Si inizia con la pulizia degli ambienti, poi si passa ai vestiti, che vengono lavati e riposti negli armadi insieme ad asciugamani, lenzuola, tende e tovaglie. I mobili spesso vengono coperti per proteggerli dalla polvere.
Quindi si passa all’esterno: ci si assicura che il tetto sia in buone condizioni per sopportare l’arrivo della neve, si scarica l’acqua da tutte le cisterne e si chiudono le imposte. Infine si chiudono l’acqua, il gas e l’elettricità.

3 Isolare le finestre

I rituali che si compiono in vista dell’inverno non coinvolgono solo la dacia, ma anche gli appartamenti di città. I russi si affrettano a pulire i vetri per consentire al sole di filtrare meglio in casa, e poi isolano i telai dal freddo, soprattutto quando si tratta di vecchie finestre in legno. Di solito le finestre vengono isolate con l’utilizzo di gommapiuma, cotone o vecchi stracci, tappando anche le fessure più piccole con l’aiuto di nastro adesivo.
Lo svantaggio principale ovviamente sta nel fatto che, una volta sigillate, non potranno essere riaperte fino all’arrivo della primavera. Nella parte superiore dei vecchi telai ci sono spesso delle piccole finestrelle che non vengono sigillate per poter cambiare l’aria della casa.
Oggi fortunatamente la maggior parte degli appartamenti nuovi hanno imposte resistenti che non hanno bisogno di essere isolate.

4 Proteggere gli animali domestici

Chi possiede un cane o un gatto, con l’arrivo del gelo si affretta a riparare Toby dal freddo. Come? Acquistando un tappetino nuovo o un cappottino caldo. Spesso ai cagnolini vengono infilate delle speciali scarpette per proteggere le zampe dalla neve e dagli agenti chimici che vengono gettati sulle strade per sciogliere il gelo e la neve.

5 Preparare la casa per accogliere gli ospiti

La maggior parte delle attività in inverno si sposta negli spazi chiusi, non solo nei bar e nei locali, ma anche nelle case. Ecco allora che i russi, in previsione di cene e incontri casalinghi con gli amici, preparano con cura il proprio appartamento: puliscono a fondo tutte le stanze e preparano tazze extra per il tè e il caffè.

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie