Questo locale di San Pietroburgo dà da mangiare gratis ai pensionati

Ogni giorno il caffè nutre circa 250 persone e i proprietari invitano altri esercenti a fare lo stesso

A San Pietroburgo è stato aperto un nuovo caffè chiamato Dobrodomik (“Casetta buona”) che serve ai pensionati pranzi gratuiti. I ristoratori Evgenij Gershevich e Aleksandra Sinjak hanno deciso di istituire il progetto un anno fa, dopo che un anziano era andato in un altro loro caffè – “Cheshkij domik”; “Casetta ceca” – nel novembre 2017: Sinjak ha detto che non le sembrò giusto pretendere dei soldi da questa persona.

Così i due hanno iniziato a dare da mangiare agli anziani, ma si sono presto imbattuti in un problema: il loro caffè a otto tavoli non riusciva più a far fronte a tutte le bocche affamate, così hanno aperto un nuovo spazio.

Dicono che ora nutrono circa 250 pensionati ogni giorno per niente, gettando a mare il vecchio detto “Non esiste un pranzo gratis”. Sinjak ha invitato altri caffè a seguire l’esempio per beneficenza.

Altro che Starbucks, in Russia sul bicchiere del caffè ti ci fanno il ritratto 

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond
Leggi di più

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie