Cinque cose che riempiono i russi di orgoglio

AP
Dai momenti storici che hanno segnato la vita di questo popolo, ad alcune particolarità del loro carattere: ecco di cosa vanno fieri

1/ La vittoria nella Seconda guerra mondiale

Il fatto di aver perso moltissimi soldati in battaglia ha avuto un forte impatto sulla psiche russa: questa enorme tragedia ha di fatto “modellato” il modo con cui i russi si vedono nella storia, sia nel passato, sia nel presente.
Non tutti ovviamente ritengono giusto “utilizzare” i sacrifici dei propri nonni e genitori per giustificare la propria posizione in merito alle relazioni internazionali, ma le perdite della Russia in tempo di guerra sono in qualche modo legate a questa profonda ferita, aperta ancora oggi.

2/ Ottenere traguardi importanti con poche risorse

La Russia è ancora oggi l’unico paese con le capacità tecniche per trasportare gli astronauti da e verso la Stazione Spaziale Internazionale (ISS), grazie alla capsula Soyuz. Certo, le disavventure non mancano, ma dopo tanti anni questo settore sta ancora dando grosse soddisfazioni.

Gli Stati Uniti stanno cercando la ribalta con progetti come SpaceX e Boeing, ma, secondo la Nasa, non potranno essere avviati prima del 2019.

Anche se il settore spaziale richiede ingenti fondi, la Russia è riuscita in molti casi a realizzare opere complesse partendo da strumenti “secondari”, o a raggiungere traguardi nonostante le scarse risorse disponibili. Una filosofia che è stata alla base anche della costruzione di alcune auto e armi.

3/ La musica classica

Tchaikovsky, Prokofiev, Rimsky-Korsakov, Mussorgsky, Scriabin, Rachmaninoff, Stravinsky... la lista potrebbe essere ancora più lunga. La tradizione russa della musica classica è probabilmente l’unico settore culturale in cui si ha l’impressione di ascoltare il prodotto di una civiltà europea.

4/ Lo spirito da guerriero

I russi amano vedersi come dei guerrieri. Si sentono McGuyvering sia per il clima rigido di questo paese, sia per il clima politico-culturale che ha segnato la loro storia.

I russi rivelano una maniera particolare di lottare contro lo stress: si scervellano in una maniera tale da sembrare spesso auto-indulgente. Ed è questo che permette loro di superare le cose.

Molti di questi elementi sono stati ovviamente forgiati da una storia difficile, come il massacro della Prima e Seconda guerra mondiale.

5/ La testardaggine

A differenza dei nostri amici occidentali, la testardaggine qui è percepita come una qualità importante. Siamo perfettamente consapevoli che nessuno verrà a salvarci. Quindi il fatto di essere testardi è in qualche modo legato alla sopravvivenza. Immaginate di restare a piedi in mezzo a una distesa di neve, a svariati chilometri di distanza dal primo villaggio abitato: è in situazioni come queste che l’uomo russo ha imparato a lavorare di ingegno.

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie