Come adottare un gatto in Russia?

Getty Images
Che vogliate acquistarlo presso un allevatore privato o cercarlo in un gattile municipale, sarà buona norma tenere in considerazione alcune semplici indicazioni che vi faciliteranno la ricerca e il trasferimento

State pensando di allargare la famiglia e di portare a casa un nuovo animale? Se vi trovate in Russia e la vostra sceltà ricadrà su un micio, tenete in considerazione questi semplici accorgimenti.

Come trovare un allevatore di fiducia

In Russia il prezzo per un micio con il pedigree sarà ovviamente più caro nel caso in cui il gatto possa partecipare a mostre e competizioni. Il modo migliore per trovare l’allevatore giusto è visitando una mostra felina (qui il calendario in russo). Lì potrete prendere contatti con il professionista che fa al caso vostro. A Mosca queste fiere si svolgono durante tutto l’anno, quindi le opportunità per voi non mancheranno.
Un’altra opzione è quella di cercare un allevatore online, ad esempio su questo sito e contattarlo personalmente. In alcuni casi ci sono anche dei siti in inglese, come quello degli allevatori moscoviti di gatti siberiani, Maine Coon’s e Cornish Rexs.
Prima di passare all’acquisto del vostro nuovo compagno di vita a quattro zampe, l’allevatore dovrebbe mostrarvi tutti i documenti del micio e le relative vaccinazioni. Nel caso in cui vogliate partecipare a mostre feline, dovrete richiedere anche un certificato genealogico, disponibile presso l’allevamento o nel centro felino locale.
Un gattino deve avere almeno 12 settimane prima che possa essere venduto, ma potete prenotarne uno ancor prima della sua nascita.
Evitate di acquistare animali attraverso semplici annunci pubblicitari, spesso infatti si nascondono spiacevoli truffe.

Ecco le cinque razze di gatti originarie della Russia:

1 / Il gatto blu di Russia. Secondo la leggenda, un gruppo di marinai inglesi avrebbe importato questa meravigliosa razza da Arkhangelsk, città portuale del nord della Russia.

2 / Il gatto siberiano. Sono tra gli esemplari più richiesti. La loro folta pelliccia li protegge dal freddo siberiano... quindi munitevi di spazzola!

3 / Don Sphynx. Sono i gatti ideali per coloro che soffrono di allergia. Dietro al loro aspetto rigido, si nasconde un carattere tenero e amichevole.

4 / Nevskaya Maskaradnaya. I gatti appartenenti a questa razza, simile al Siberiano, hanno un pelo soffice e due grandi occhi azzurri.

5 / Kurilian Bobtail. È una razza di gatti provenienti dalle isole Curili.

Come adottare un micio in un rifugio

Nella maggior parte delle città russe esistono gattili municipali e privati. Potete visualizzare una panoramica della città di Mosca su questo sito. Se siete alla ricerca di un micio, potete guardare sul sito i mici che cercano famiglia, oppure recarvi direttamente al gattile. I volontari possono controllare le condizioni di vita della famiglia adottante e portare personalmente l’animale nella sua nuova casa, per assicurarsi che venga affidato a brave persone.

Tutti gli animali dei rifugi devono essere vaccinati, sterilizzati e devono essere sottoposti a trattamenti antipulci. Al momento dell’adozione, vi verrà fatto firmare un documento.

Come portare il vostro nuovo micio all’estero

Ogni paese ha le proprie regole quando si decide di portare un animale all’estero. Quindi, se decidete di portarvi a casa un gatto dalla Russia, controllate bene le regole previste dall’Unione Europea. In ogni caso, per uscire dalla Russia con un animale, dovrete richiedere un certificato veterinario internazionale, che può essere richiesto nella maggior parte delle cliniche russe. Il certificato servirà a dimostrare che l’animale è in regola con tutte le vaccinazioni. Assicuratevi di farlo almeno 11 mesi prima del viaggio.

Inoltre dovrete possedere anche un certificato russo, chiamato “Forma nomer odin”, che può essere richiesto in qualsiasi clinica e dovrà essere mostrato alla frontiera. Inoltre il vostro micio dovrà possedere un chip.
Ricordatevi infine che una persona non può viaggiare con più di due gatti contemporaneamente. Le regole e i prezzi per il trasporto degli animali variano a seconda delle compagnie.

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie