La metro di Mosca si fa più grande... e scatta la sarcastica invidia di chi abita in provincia

Getty Images
Dopo l’inaugurazione delle nuove stazioni, sui social network russi è apparsa una pioggia di commenti sullo stile di vita privilegiato dei residenti della capitale

Nei giorni scorsi sono state inaugurate sette nuove stazioni della metropolitana di Mosca. Una vera gioia per chi vive in questi quartieri, ora molto ben collegati al centro. Ma non tutti riescono a gioire della fortuna altrui: su internet sono apparsi infatti numerosi commenti sarcastici, scritti da parte di persone che guardano con diffidenza e una punta di invidia la vita “privilegiata” dei cittadini della capitale.
Fra i commenti più acidi, emerge quello di un abitante di Ekaterinburg, che ha affidato a Twitter la propria rabbia. “A Ekaterinburg abbiamo solamente nove stazioni della metropolitana. Cosa ha fatto Mosca per meritarsene così tante?”. Il signore, evidentmente molto arrabbiato, ha fatto notare come sia difficile abitare nelle regioni russe, dove più che vivere, si cerca di sopravvivere.

E la risposta da parte di altri utenti non si è fatta attendere. Abbiamo raccolto per voi i commenti più esilaranti apparsi sulla Rete russa.
1/ Quando il veterinario dice a un moscovita che il suo gatto ha bisogno di “più verde”

2/ Una volta un moscovita si è ritrovato senza spiccioli da lasciae come mancia, così (al cameriere) ha lasciato le chiavi del proprio appartamento sul Sadovoe Koltso (l’anello che circonda il centro storico). Mica male! Tutti i moscoviti possiedono almeno cinque appartamenti, e così il cameriere è contento

3/ Assolutamente vero. Se vedete un moscovita che lavora, significa che lo fa solo per hobby o per socializzare. Perché vive di rendita affittando i suoi vari appartamenti a coloro che arrivano dalle regioni

4/ Ecco quello che i pensionati moscoviti bruciano nella stufa per scaldarsi durante l’inverno

5/ Quando vivevo a San Pietroburgo, mi è sempre stato detto che i soldi si trovano a Mosca. Così sono venuto a Mosca. E scendendo dall’autobus, sono incappato in qualcosa... era una montagna di soldi. Gli spazzini non avevano fatto in tempo a ripulirla, così i moscoviti stavano prendendo le banconote più nuove, gettando le altre sul marciapiede

6/ Quando vuoi lavorare, ma non puoi (perché sei un moscovita)

7/ Quando a Mosca piove…

8/ Si dice che, dopo aver visitato Mosca, Tony Robbins abbia detto, tristemente: “Come posso io motivare le persone a Mosca che hanno la tessera sociale?”

9/ È davvero comodo vivere a Mosca. Per qualsiasi servizio (taxi, caffè e via dicendo) pago con una semplice banconota da 5.000 rubli (circa 70 dollari). Certo, con lo stipendio che si ritrova una persona non ha bisogno di questo, ma almeno la faccio contenta. Magari li dà ai propri figli per giocare, o li usa per la lettiera del gatto

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie