Una gatta adotta un cucciolo di lince, allattandolo ed educandolo: ecco le foto (tenerissime)

Vitaliy Ankov/Sputnik
Succede nello zoo di Ussurijsk, nell’estremo oriente russo. La madre naturale è stata operata e non poteva prendersi cura del piccolo

Una gatta chiamata Monika ha allattato un piccolo cucciolo di lince, la cui madre (di nome Arisha) non era in grado di farlo per problemi di salute, riferisce lo zoo di Ussurijsk (8.600 chilometri a est di Mosca). Monika, che aveva dato alla luce dei gattini solo due giorni prima, ha accolto il piccolo di lince nella sua famiglia come se fosse uno dei suoi figli.

Ora la lince ha circa un mese e ama giocare con i suoi fratellini, dei gattini domestici. Tuttavia, la lince è più grande e pesante dei gatti e Monika non può portarla in bocca come gli altri gattini. Ecco perché si limita a morderle le orecchie, spiegano gli operai dello zoo.

Arisha si sente meglio dopo l’intervento chirurgico (ha avuto un taglio cesareo), ma il cucciolo rimane sotto le cure di Monika, perché non si sa come reagirebbe la madre naturale se le fosse riavvicinato. Lo zoo pensa a un concorso tra i visitatori per scegliere il nome del nuovo nato.

Vestono un uomo da tigre per le esercitazioni in caso di fuga dallo zoo: il risultato è ridicolo 

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond
Leggi di più

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie