Kemerovo, il racconto dei sopravvissuti

Le testimonianze di chi ha rischiato la vita all'interno del centro commerciale "Ciliegia d'inverno", distrutto dalle fiamme

A Kemerovo, una città della Siberia a 3.600 km da Mosca, il 25 marzo un grosso incendio ha distrutto “Zimnyaa Visnnya” (ciliegia d’inverno), un centro commerciale di quattro piani. Secondo le prime ricostruzioni, le fiamme sarebbero divampate nell’area giochi adibita ai bambini, vicino al cinema, al quarto piano dell’edificio.

Nella tragedia sono morte più di 60 persone, tra cui 41 bambini.

I nostri approfondimenti qui

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond