Il Luzhniki eletto stadio dell’Anno

Anatoliy Garanin/RIA Novosti
L’impianto ospiterà le cerimonie di apertura e chiusura dei Mondiali di Calcio 2018

“È un piacere per noi annunciare che lo stadio nazionale russo, sede delle cerimonie di apertura e di chiusura della Coppa del mondo, è stato nominato Stadio dell’Anno”. Con questo annuncio lo stadio Luzhniki di Mosca è stato eletto Stadio dell’Anno, votato all’unanimità e con una media del 75% di punti per ogni categoria presa in considerazione.

Seguono nella top-3, lo stadio U Arena di Parigi e il Mercedes-Benz, negli Stati Uniti.

Il rifacimento del Luzhniki in previsione dei Mondiali di calcio è risultato essere una vera e propria sfida per gli ingegneri e architetti che hanno preso parte ai lavori: la parte esterna è rimasta invariata mentre è stata totalmente rifatta la parte interna.

“La portata e l’importanza storica di questo stadio hanno pesato molto sulle scelte fatte durante i lavori di ristrutturazione - ha detto Maria Sipińska-Małaszyńska, componente della giuria che ha valutato gli impianti -. Situato in una posizione urbana di importanza storica, lo stadio è e sarà un importante punto di riferimento turistico a Mosca”.

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond