Festa della donna: 6 idee per il bouquet perfetto

Getty Images
In Russia l’8 marzo è una data da non dimenticare. Segnatevela sul calendario! E seguite questi semplici consigli se volete fare colpo su amiche e colleghe

La festa dell’8 marzo in Russia è una ricorrenza particolarmente sentita. Non sottovalutatela! La fidanzata, le amiche e le colleghe si aspetteranno di ricevere un bouquet speciale da parte vostra. Quindi, se non volete fare una figuraccia, o peggio, rovinare il rapporto con la vostra “lei”, leggete questi semplici consigli. Vi aiuteranno a fare un figurone!

Regalate un numero dispari di fiori

Questa è una regola molto importante! Di solito più fiori regalate, meglio è (la grandezza del bouquet spesso è associata alla grandezza del vostro cuore e dei vostri sentimenti). Ma fate attenzione alla quantità: dovrà essere per forza un numero dispari di fiori!

Secondo un’antica credenza, infatti, un numero pari di fiori lo si regala solo ai funerali. Quindi non sarebbe visto di buon auspicio.

Tenete bene a mente questo ABC del romantico innamorato. Il vostro gesto sarà di sicuro apprezzato!

Segnate questa data sul calendario!

La festa dell’8 marzo in Russia ha ancor più importanza di quella di San Valentino. Una tendenza che si è imposta fin da quando le donne hanno ottenuto il suffragio nel 1917.

Ma fate attenzione: se siete single, non siete giustificati! Vi sarà comunque richiesto di regalare almeno un fiore ad amiche, colleghe, nonne, mamme e sorelle.

Tra i fiori più diffusi e gettonati ci sono ovviamente mimose e tulipani, simboli di primavera.

Spesso gli uomini in Russia ordinano con anticipo i fiori da regalare l’8 marzo, per essere sicuri di non trovare le fiorerie vuote.

L’importanza del colore

Le donne sono tutte diverse l’una dall’altra: per questo non vi conviene regalare fiori uguali alle vostre amiche e colleghe. Scegliete con attenzione la tonalità del vostro bouquet.

Se la fanciulla in questione occupa un posto speciale nel vostro cuore, la rosa rossa sarà di sicuro il fiore più azzeccato. Se invece la vostra relazione è solo all’inizio, scegliete delle rose bianche: un gesto più elegante e poco affrettato.

Potrebbero andare bene anche delle rose rosa, ma questa scelta si addice soprattutto alle ragazze più giovani. Evitate però il giallo: rischiereste di dire alla vostra donna che siete infedeli e che la vostra relazione non durerà a lungo.

Se il mazzo è per un’amica o un familiare, optate per fiori rosa, blu o arancioni: pur essendo colori neutri, sono comunque luminosi e allegri.

Informatevi sui suoi gusti

I fiori non devono essere una sorpresa per le donne russe. State pur certi che non sarà il primo mazzo di rose che ricevono nella loro vita!

E se non volete risultare banali, informatevi prima sui gusti della donzella: c’è chi potrebbe ritenere le rose rosse banali e noiose. Informandovi sui suoi gusti e le sue preferenze vi dimostrerete una persona attenta. Lo apprezzerà!

La visita a casa

Se decidete di consegnare personalmente i fiori a casa della vostra ragazza, prendete un mazzo per ogni componente femminile della famiglia. Possono essere fiori diversi, come narcisi o violette.

Se optate per regalare una pianta, assicuratevi che, oltre a essere bella, sia anche semplice da gestire.

Via libera a nastri e decorazioni

In Russia si regalano tantissimi fiori. Quindi, se volete fare una buona impressione, dovrete scegliere un bouquet maestoso ed elegante, diverso dal solito. Via libera quindi a nastri, fiocchi e decorazioni. Evitate la banalità. Fatevi consigliare dal vostro fioraio e il successo è garantito.

Siete alla ricerca di qualche altro suggerimento per conquistare il cuore di una ragazza? Ecco 5 consigli per vivere felici insieme a una donna russa 

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond
Leggi di più

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie