Conoscete i 5 più temibili campioni russi di Arti Marziali miste?

Vi dicono qualcosa cognomi come Nurmagomedov o Emeljanenko? E soprannomi come “Storm” o “il Paracadutista”? Guardate i colpi più spettacolari di questi maestri dell’MMA

Khabib Nurmagomedov

Khabib Nurmagomedov (nato in Daghestan nel 1988) è l’unico lottatore russo nella classifica ufficiale “pound for pound” (“libbra per libbra”; ovvero a prescindere dal peso) della UFC (la Ultimate Fighting Championship, la principale organizzazione di MMA, le Arti marziali miste), e occupa il secondo posto nella sua divisione di peso, i pesi leggeri.
Soprannominato “l’aquila”, all’età di 12 anni suo padre ha cominciato ad allenarlo al judo e alla lotta libera. Oggi, i suoi potenti pugni sono ancora più pericolosi dei suoi meravigliosi atterramenti.
Nurmagomedov non ha mai conosciuto la sconfitta e ha una storia professionale perfetta, con 25 vittorie.
Ecco i migliori pugni e atterramenti di Nurmagomedov dell’anno passato.

Fedor Emeljanenko

Questo celebre lottatore russo (nato nel 1976) dei pesi massimi è considerato il prodigio MMA di tutti i tempi. Questa classifica è relativa, tuttavia, ed Emelianenko non ha mai gareggiato nella UFC. Eppure, resta il fatto che “L’ultimo imperatore” è rimasto alla storia come il più grande in questo sport.
Nel 2015, ha annunciato il suo ritorno sul ring dopo una pausa di tre anni. Il prossimo incontro di Emelianenko è con Frank Mir, in programma per aprile 2018.
Guardate “il più grande” in azione.

Aleksandr Shlemenko

Conosciuto con il soprannome di “Storm”, è nato a Omsk nel 1986 e in carriera conta 56 vittorie e 10 sconfitte, il che fa di lui un combattente molto esperto.
Formatosi in quello che i russi chiamano “l’esercito del combattimento corpo a corpo,” Shlemenko ha un pugno d’acciaio, che ha messo al tappeto un gran numero di avversari. Ha avuto il suo debutto americano nell’ottobre 2008.
Guardate i pugni devastanti di “Storm”.

Sergej Kharitonov

Anche se lui, nato nel 1980 vicino ad Arcangelo, combatte professionalmente. Kharitonov è ancora in servizio militare attivo in un reggimento aereo russo; per questo il suo soprannome nei circoli MMA è “il Paracadutista russo”. Per intimidire gli avversari, entra sul ring vestito in uniforme da paracadutista, e poi attacca velocemente come un soldato in combattimento.
Guardate il Paracadutista in azione.

Rustam Khabilov

Khabilov, classe 1986, viene dal Daghestan, ma combatte stabilmente in New Mexico da quando è arrivato nella divisione pesi leggeri della UFC nel 2012. Conosciuto come “Tiger”, il suo ruolino professionale in MMA è di 22 vittorie e 3 sconfitte, il che fa di lui uno dei contendenti più formidabili nella sua classe di peso.
Ecco le migliori mosse di Khabilov.

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond