Siberia, ruba un carico di gelato e se lo mangia tutto per nascondere le prove

Legion Media
Quando la polizia è arrivata sul posto il ladruncolo aveva già fatto sparire ogni traccia. Valore del furto, 340 dollari. Il ragazzo ora rischia due anni di prigione

Ha rubato un intero carico di gelato da un chiosco. E se l’è mangiato tutto per  nascondere le prove. È successo nella città di Achinsk, in Siberia (3.750 km a est di Mosca). Protagonista della bizzarra vicenda, un ragazzo di 17 anni che, dopo aver rotto il vetro di una finestra, è riuscito a sgraffignare un carico del valore di 20.000 rubli (344 dollari). 

La polizia lo ha intercettato in fretta. Ma quando ha raggiunto il presunto colpevole, l’intero carico di gelato era sparito: secondo le forze dell’ordine, il ladruncolo se lo sarebbe mangiato tutto per nascondere ogni prova. 

Secondo le autorità, il ragazzo rischia fino a due anni di carcere. 

Non è la prima volta che un ladro viene scoperto a rubare gelato. In passato un ragazzo di Khabarovsk (8.300 km a est di Mosca) aveva trafugato 14 scatole di un pregiato gelato italiano e lo aveva mangiato insieme all’ignara madre. 

Nel 2016 tre adolescenti avevano invece rubato gelato per un valore di 14.000 rubli (240 dollari) a un venditore di Krasnoyarsk.

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond