Beneficenza, i consigli per fare del bene evitando le truffe

Mendicanti professionisti e finti volontari: è facile cadere in inganno davanti a persone che chiedono l’elemosina. Non tutti però sanno che spesso dietro a queste forme di carità si nascondono associazioni criminali. Ecco i nostri consigli per donazioni serie e sicure

Mendicanti professionisti

Camminando per le strade di Mosca vi capiterà di incrociare persone che chiedono l’elemosina. Anziane signore che chiedono soldi per un’operazione, ragazze con bimbi piccoli in braccio, veterani di guerra spesso senza arti. Secondo il sito internet dei aiuto sociale Takie Dela, parte di queste persone apparterrebbe a una rete definita la “mafia dei mendicanti”. Secondo quanto riportato dal sito, si tratterebbe di persone ingaggiate per raccogliere soldi e vicine a organizzazioni criminali. 

Consiglio: se desiderate aiutare queste persone, fatelo senza dar loro denaro. Offrite ciò di cui possono avere più bisogno: cibo, vestiti, un biglietto del treno o dell’autobus per tornare nella loro città natale. Se hanno veramente bisogno, accetteranno il vostro aiuto. 

Senzatetto

Anche in inverno, con neve e gelo, capita di incrociare clochard che dormono e vivono sul ciglio della strada o nei sottopassaggi. Molti di loro soffrono di alcolismo e se ricevono soldi con ogni probabilità spenderanno quei pochi spiccioli per comprare una bottiglia di vodka. 

Consiglio: acquistate voi stessi del cibo o delle bibite calde per loro. Aiutateli a contattare le organizzazioni che possono offrire loro aiuto e alloggio. 

A Mosca: +7 (495) 720-15-08, +7 (903) 720-15-08 (servizi sociali)

A San Pietroburgo: +7 (812) 407-30-90 (Nochlezhka, organizzazione di volontariato) 

Volontari

Potrebbe capitarvi di incrociare per strada giovani che si professano volontari, ben vestiti e con una scatola per le offerte destinate a un orfanotrofio, a un rifugio per animali o a qualche altra nobile causa. Non sempre però si tratta di veri volontari. Nella migliore delle ipotesi, stanno raccogliendo denaro per qualche gruppo che terrà per sé la somma raccolta. Loro stessi potrebbero non saperlo.

“Nessuna associazione seria raccoglie denaro per strada – dice Vladimir Berkhin, capo del fondo di beneficenza Predaniye (tradizione) -. Queste raccolte fondi puzzano di bruciato”. 

Consiglio: invece di dare del denaro ad estranei, fate una donazione a un’associazione di beneficenza a vostra sccelta. Tra le più conosciute ci sono Vsye Vmeste (Tutti insieme) e Nuzhna Pomosh (c’è bisogno di aiuto):

Vsye Vmeste: +7 (495) 648-90-02; info@wse-wmeste.ru

Nuzhna Pomosh: +7 (495) 641-02-86; mne@nuzhnapomosh.ru 

In difesa degli animali

Queste persone utilizzano cani e altri animali per attirare l’attenzione. Fermi in un angolo della strada, reggono cartelli che recitano “Ho bisogno di soldi per dare da mangiare al cane” oppure “Raccolgo soldi per un rifugio di animali”. Così come ha spiegato Natalya Bystrova, capo di un rifugio per animali abbandonati, al giornale Argumenty i Fakty: “Si tratta di una rete che cerca soldi. Tutti coloro che chiedono aiuto usando gli animali sono dei truffatori”.

Spesso i cani utilizzati da queste persone vengono addirittura drogati per tenerli calmi. 

Consiglio: evitate di dare soldi ai mendicanti con animali. Per aiutare gli animali, fate una donazione a un ente di beneficenza riconosciuto, come PET a Mosca. Mandate un SMS dal vostro cellulare (solo da un numero russo) al numero 3443 e indicate l’importo in rubli che volete donare. 

Anziani che chiedono soldi per il mezzo di trasporto

Fate attenzione a queste persone che si avvicinano chiedendo qualche spicciolo per acquistare un biglietto dell’autobus o della metropolitana. Con ogni probabilità non si tratterà di malintenzionati né di criminali, ma, nel caso degli anziani, è possibile che si tratti di persone che non sanno con precisione dove stanno andando. Possono essere affetti da morbo di Alzheimer o da altre forme di demenza. Potrebbero essersi persi e in questo caso sì avrebbero bisogno di un aiuto concreto. 

Consiglio: chiedete a questa persona dove sta andando. Se avete l’impressione che si sia persa, contattate LizaAlert, un’associazione senza scopo di lucro che aiuta le persone in difficoltà. Numero di telefono: +7 (800) 700-54-52.

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond