Il ladro scappa, la polizia cerca di fermarlo prendendolo a palle di neve

Valery Sharifulin/TASS
La curiosa scena è stata ripresa con un telefonino. Il “bombardamento” non è però servito a fermare la fuga del malvivente, arrestato qualche ora più tardi

Se la vostra strategia non funziona, passate... alle palle di neve. È questa la tecnica adottata dalla polizia di Yuzhno-Sakhalinsk, nell’Estremo oriente russo, nel tentativo di fermare la pazza fuga di un ladro “bombardandolo” con palle di neve.

Il 14 gennaio un abitante del posto ha ripreso la scena con il telefonino: pattuglie in mezzo alla strada, sirene in lontananza, una tensione degna di un film d’azione. Poi, all’improvviso, l’auto del malvivente che si avvicina e un agente della polizia che si lancia in mezzo alla strada “bombardando” il parabrezza del veicolo con una gigantesca palla di neve.

La curiosa tecnica adottata dal poliziotto è però risultata inefficace. Il ladro ha proseguito la sua fuga, terminata qualche ora dopo con l’arresto.

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond