Chi è l’ultima star russa del pattinaggio?

Yohei Osada/Global Look Press
La 15enne Alina Zagitova ha vinto il campionato nazionale russo di pattinaggio di figura

Nata a Izhevsk, nella Russia europea centro-orientale, Alina Zagitova ha vinto la medaglia d’oro nel campionato nazionale russo di pattinaggio di figura il 23 dicembre scorso.

Poche settimane prima, la giovane campionessa aveva trionfato anche nella finale del Grand Prix di pattinaggio artistico a Nagoya, in Giappone, diventando la quarta atleta nella storia a varcare i 200 punti.

La favorita in questa disciplina, la russa Evgenya Medvedeva, ha infatti perso l’occasione di salire sul primo gradino del podio a causa di un infortunio al piede.

La Zagitova si è quindi classificata prima avvantaggiata dall’assenza di Evgenya Medvedeva.

Non si può comunque negare che l’esibizione realizzata da Zagitova sia stata eccellente! Praticamente priva di errori.
Suo padre è l’allenatore della squadra di hockey Izhstal.

Così come ha dichiarato la giovane Alina in un’intervista pubblicata sulla stampa russa, “nel pattinaggio di figura ci sono molte persone che vedo costantemente, ma questo è sport, siamo rivali”.

Così come ha spiegato, non ama leggere articoli che la riguardano e non è molto affezionata ai social media. Prima di qualsiasi competizione preferisce restare in quieta solitudine.

Nella scorsa stagione Zagitova ha anche vinto il campionato mondiale junior e la finale del Junior Grand Prix.

Al di là della vita sportiva, Zagitova è una teenager come tante: nel tempo libero ama rilassarsi guardando programmi di intrattenimento in tv e adora i suoi animaletti domestici, gatti e cincillà.

Al termine del Grand Prix ha dichiarato alla stampa: “Vincere la mia prima medaglia d’oro al Grand Prix significa molto per me. Ma voglio continuare a lavorare duro e ad allenarmi per ottenere nuovi interessanti risultati.

Potrete ammirare le competizioni di Alina Zagitova alle Olimpiadi invernali in Corea del Sud, dove gareggerà sotto la bandiera neutrale.

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond