Una bambina sogna un Labrador, Putin glielo regala

Klintsy Administration
Non è l’unico caso in cui il presidente russo si è sostituito a Babbo Natale, facendo recapitare quanto desiderato

Il presidente russo non sarà Babbo Natale, ma quando si tratta di fare delle sorprese, ha dei meravigliosi assi nella manica.
Alina Bobok, della regione di Brjansk, nella Russia occidentale, ha ricevuto da Vladimir Putin un regalo di Capodanno inaspettato. Aveva inviato una lettera, tramite un apposito sito, in cui chiedeva a Putin di regalare a sua madre un cane Labrador. Era sempre stato il sogno di Oksana Bobok possedere un cane del genere.

La ragazza non si aspettava mai che la lettera avrebbe avuto risposta, ma è andata diversamente. Il direttore della sua scuola l’ha chiamata per riferirle che presto la famiglia Bobok avrebbe ricevuto un cucciolo di Labrador.

Alina non è stata la prima bambina a ricevere un regalo per il nuovo anno dal presidente: una ragazza di San Pietroburgo si è vista recapitare una chitarra, e una ragazza dell’Udmurtia un pianoforte elettrico.

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie