“Con voi la Terra sarà un luogo migliore”: svelate le previsioni delle capsule del tempo sovietiche

NGS news
In tutto il Paese si stanno aprendo le “capsule del tempo” lasciate dai cittadini sovietici nel 1967, anno in cui venne celebrato il 50esimo anniversario della Rivoluzione russa, di cui oggi ricorre un secolo. Ecco i messaggi sorprendenti che sono stati scritti

Novosibirsk:“Crediamo che la Luna e Marte siano già stati esplorati”

Cari discententi, oggi è una giornata straordinaria! Il potere sovietico festeggia un secolo di storia. Vi facciamo le nostre più sentite congratulazioni per questo grande e glorioso anniversario. Siamo consapevoli di quanto sia interessante la nostra epoca, ma la vostra deve esserlo ancora di più! Stiamo costruendo il comunismo e voi lo state vivendo.

Pensiamo che abbiate esplorato la Luna e che siate atterrati su Marte, che stiate portando avanti l’esplorazione spaziale e che le vostre navicelle abbiano già raggiunto luoghi lontani nella galassia. Riteniamo inoltre che stiate negoziando questioni relative alla cooperazione culturale con i rappresentanti di altre forme di civiltà extraterrestre.

Murmansk:“Scoprirete moltissimi segreti della natura”

Noi abbiamo fatto il primo passo verso lo spazio. Ma voi con ogni probabilità starete volando verso altri pianeti. Scoprirete molti segreti della natura, per noi ancora sconosciuti. Metterete fine all’energia nucleare, controllerete le forze della natura secondo la vostra volontà, cambierete il clima e coltiverete le terre dell’Artico.
Che la fiamma eterna delle immortali idee di Lenin, accesa nel 1917, resti accesa per sempre nei vostri cuori. Urrà!

Ryazan:“Ci fate parecchia invidia, compagni!”

Stiamo vivendo in un’epoca alquanto interessante. Abbiamo belle iniziative. Molti di noi sono impegnati nella ricerca nell’università di Ryazan. Ci piacciono lo sport, il teatro e il cinema. Durante quest’anno accademico abbiamo lavorato sodo sia in aula, sia nei laboratori ma anche nelle sale di lettura. In estate lasciamo le fattorie collettive e le terre vergini per occuparci della costruzione di vari edifici. Così si svolge il nostro semestre di lavoro.

Siamo sicuri che nel 2017 il nostro istituto sarà un’istituzione educativa ancor più grande e migliore e che formerà gli ingegneri del XXI secolo, secolo di nuove scoperte e risultati scientifici. Ecco perché ci fate parecchia invidia, compagni!

Arkhangelsk:“Realizzerete prodezze nello spazio”

Non vedrete i pezzi di legno o il ponte di Arkhangelsk: la nostra generazione sta trasformando questa città. Stiamo costruendo con forza ovunque e siamo sempre in cima alle impalcature. Sappiamo che vivrete meglio di noi, che realizzerete prodezze nella galassia e che renderete la Terra ancor più bella. Siamo un po’ invidiosi perché celebrerete il centesimo anniversario della patria sovietica. Ma sappiamo che anche voi ci invidierete un po’, invidierete la giovane e instancabile generazione attuale. Abbiamo un obbiettivo chiaro, un radioso futuro e tanto lavoro. Sappiamo in che direzione dovremo dirigere le nostre mani, la nostra mente, il nostro cuore e l’energia.

Regione di Majkop, Adighezia:“Che il XXI secolo sia il trionfo del comunismo in tutto il Pianeta”

La fragile Adighezia ha smesso di essere l’ultima periferia della Russia zarista e si sta trasformando in una regione con un’avanzata agricoltura socialista, un’industria sviluppata e un elevato livello di cultura.

Per l’anniversario della Rivoluzione siamo sicuri che ci sarà una vittoria decisiva dell’umanità progressista nella lotta contro il nemico di tutti i popoli: l’imperialismo. Armati dela teoria marxista-leninista e del potere della visione del futuro della scienza, sappiamo che verrà costruito il comunismo. Che il XXI secolo sia il trionfo del comunismo in tutto il Pianeta!

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale