La generosità dei residenti di Omsk salva un gattino

Il micio, salito sulla cima di un albero, non è più stato in grado di scendere. Così, dopo vari tentativi andati a vuoto, è partita la raccolta fondi per affittare un mezzo con una lunga scala per riportarlo a terra. Ora si cercano i proprietari

Quando Evgenij e Anastasia si sono accorti di quel micio che si arrampicava sempre più su, fino alla cima dell’albero, era ormai troppo tardi: ogni tentativo di riportarlo a terra è risultato vano. È iniziata così l’avventura di questa coppia di Omsk, in Siberia, che per giorni interi ha cercato di far scendere quel gattino curioso, finito sui rami più alti di un albero e non più in grado di tornare indietro.

Dopo una serie di tentativi andati a vuoto, Evgenij e Anastasia hanno deciso di affidarsi alla generosità dei propri concittadini: dalla bachecha di Vkontakte, il social network russo più famoso e utilizzato, hanno infatti lanciato un appello, riuscendo a raccogliere una colletta con la quale hanno preso in affitto un veicolo con un lungo braccio meccanico. L’unica àncora di salvezza per il maldestro felino.

“In un primo momento abbiamo chiamato i pompieri, chiedendo loro se potevano intervenire. Ma ci hanno detto che non era di loro competenza – ha raccontato la coppia -. Così abbiamo iniziato a chiedere ai vicini se qualcuno avesse un veicolo con una scala, per potersi arrampicare in cima all’albero e cercare di riportare a terra il gattino. Ma nessuno aveva simili veicoli”.
Da lì, l’idea della colletta. “Per fortuna abbiamo ricevuto varie risposte da gente sensibile che ha donato una piccola cifra per affittare un mezzo con un lungo braccio meccanico. Grazie alla generosità di tutti, il 5 novembre siamo riusciti a far scendere il gattino”.

Ad attendere sotto l’albero il micio, una folla di persone che ha seguito le operazioni di salvataggio. Il gattino, impaurito ed affamato, è stato avvolto in una coperta e portato in una clinica veterinaria. Ora è scattata la ricerca dei suoi proprietari.

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale