A Perm due mici sono stati “assunti” come assistenti in un supermercato

Non si lasciano corrompere dalle coccole: da qualche giorno i due severi gatti vigilano con professionalità tra gli scaffali. Uno è stato preso come stagista. L’altro, invece, è responsabile del reparto alcolici. Ovviamente sono loro le nuove star del web

Scusi, dove trovo il latte? Lo chieda pure al gatto. Questo dialogo surreale, che sembra uscito da un romanzo di Bulgakov, è invece ben meno irreale per i residenti di Perm, cittadina a 1.400 km da Mosca, dove nei giorni scorsi in un supermercato locale sono stati “assunti”... due gatti.

I simpatici mici, dotati di cartellino, sono diventati in breve tempo delle star del web e della comunità locale.

Il gattino bianco, che si aggira tra gli scaffali vantando l’incarico di “stagista”, sembra essere il responsabile del reparto pesce, macelleria e carni in scatola. Chi, meglio di lui, avrebbe potuto ricoprire un simile incarico?

Il paffuto collega nero, invece, vigila con attenzione il reparto alcolici. E con quel suo sguardo severo sembra dire: Ehi, ragazzo, tira fuori il passaporto! Hai la maggior età per comprare la vodka?

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale