Accadde oggi: 212 anni fa il primo aeronauta sorvolò Mosca

Anton Novoderezhkin/TASS
Nel 1805 Ivan Kashinskij, un “archimede” dell’epoca, realizzò uno spettacolare volo con un pallone aerostatico, lasciando tutti a bocca aperta

Il 6 ottobre 1905 Ivan Kashinskij annunciò un’impresa mai vista prima nella capitale russa: “Alle 5 del pomeriggio, se le condizioni atmosferiche lo permetteranno – affermò -, mi alzerò in volo a un’altezza sufficientemente elevata per sperimentare il funzionamento di un paracadute e osservare la sua separazione dal pallone al fine di studiare l’atmosfera”.

Per costruire il paracadute e il pallone aerostatico Kashinskij utilizzò denaro proprio, con la speranza di trovare successivamente investitori disposti a far fruttare i suoi esperimenti.

Al termine della sua performance di successo, Kashinskij espose il pallone aerostatico nel Teatro Petrovskij. Furono talmente tante le persone che accorsero per vedere questo nuovo mezzo che tutte le altre rappresentazioni in programma vennero annullate.

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale