Le conigliette russe di Playboy

Playboy
Dopo la morte di Hugh Hefner, Russia Beyond vi racconta chi sono le ragazze dell’est che, senza veli sulle pagine della rivista erotica più conosciuta del mondo, hanno fatto girare la testa a tanti lettori

Hugh Hefner, il fondatore di Playboy, la rivista erotica più conosciuta del mondo, è morto il 27 settembre all’età di 91 anni. E tra le pagine del suo rotocalco, fondato a Chicago negli anni Cinquanta, sono finite anche diverse ragazze russe. Russia Beyond vi svela chi sono le “conigliette” dell’est che hanno fatto girare la testa a tanti lettori.

Vale la pena ricorda che c’è voluto più di mezzo secolo prima che Playboy sbarcasse in Russia: il primo numero venne stampato solo nel 1995 e sulla copertina non c’erano seni nudi né fianchi sensuali, ma solo l’immagine del famoso coniglietto con la scritta, a caratteri cubitali: “Russia – Estate 1995”. E quella fu un’estate davvero calda, nel vero senso del termine.

Nel 1996 la pop star Lada Dance (colei che ha interpretato il ruolo principale nella versione russa della serie tv “Sex and the City”) apparve senza veli sulla copertina della rivista.

Un anno dopo, nel 1997, la giovane cantante Natasha Koroleva, giovanissima, venne eletta “ragazza del mese” da Playboy: un titolo che la aiutò a ottenere un grande successo con la sua canzone “Yellow Tulips”.

Tra il 1997 e il 2000 fu la volta della cantante pop Irina Saltykova, ex cantante del gruppo Mirazh. In varie occasioni Irina venne descritta come la “sorella” russa di Pamela Anderson.

A finire sul rotocalco ci fu anche l’attrice russa Oksana Fandera, che nel 1988 si classificò al secondo posto nel concorso di bellezza dell’Unione Sovietica, chiamato Moscow Beauty. Anche la collega Alika Smekhova fu tra le conigliette russe più conosciute alla fine degli anni Novanta.

In molti ricorderanno la modella e star della tv Anna Azarova, apparsa su un’edizione che riportava anche un’intervista a Donald Trump.

Nel 2008 la conduttrice tv Anfisa Chekhova divenne famosa non solo per la pagina che le dedicò Playboy, ma anche per lo show erotico intitolato “Sesso con Anfisa Chekhova”.

Sulla rivista apparve anche una delle partecipanti di Dom 2 (la versione russa del Grande Fratello), Alena Vodonayeva. Tra le conigliette russe non bisogna dimenticare la cantante ed ex ballerina su ghiaccio Anna Semenovich, che ha conquistato i lettori con il suo fisico mozzafiato.

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale