Quattro volti nuovi del rap russo che vi faranno scatenare

TASS
A metà agosto si è consumata in Russia una spettacolare rap battle, che ha visto Gnojnyj dominare sul veterano Oxxxymiron. Su YouTube il video della sfida in rima ha superato i 22 milioni di spettatori. Ma chi sono i nuovi rapper da non perdere a Mosca e dintorni?

Gnojnyj

Miron Fedorov, 32 anni, più noto con il nome di Oxxxymiron, è un rapper russo da anni conosciuto anche in Europa. A metà agosto ha però perso una seguitissima rap battle (una sfida rap in estemporanea) con Gnojnyj (Vjacheslav Mashnov), 27 anni (qui il video della battaglia, che su YouTube ha superato i 22 milioni di visualizzazioni). 

Gnojnyj, conosciuto anche con i nomi di Slava KPSS, Sonia Marmeladova, Valentin Djadka e Slava Kareli è nato a Chabarovsk (8.400 chilometri ad est di Mosca). I suoi testi sono pieni di provocazioni ed è per questo che ha scelto lo pseudonimo di Gnojnyj (ovvero “Purulento”), perché dice di riconoscere che le sue rime, piene di parolacce, sono marce.

Grime Hate (Oxxxymiron Diss)

Unestrattodellacanzone:

Обрисую тело мелом – это мой Street art,

Из окраин Дэлавэра, сомневаюсь как Декарт.

Что потопишь каравеллу, если Соня капитан

Я звучу на всю Россию так, что глохнет Левитан! 

Disegno un corpo con il gesso: è la mia street art

dai confini del Delaware dubito, come Descartes,

che tu affondi la caravella, se è Sonia il capitano

io risuono per la Russia e rendo sordo Levitan!

Miyagi, Endspiel e RemDigga

La canzone “I Got Love” del trio composto da Azamat “Miyagi” Kudzajev (27 anni), Soslan “Endspiel” Burnatsev (22 anni) di Vladikavkaz (1.760 chilometri a sud di Mosca, nell’Ossezia del nord) e Roman “RemDigga” Voronin (30 anni), di Gukovo, nella Regione di Rostov (1.000 chilometri dalla capitale), è uno dei tormentoni dell’estate 2017. Più di 26 milioni di persone hanno già visto questo video su YouTube.

Kudzajev si è laureato all’Accademia Medica, ma non ha voluto lavorare come medico. Burnatsev ha ricevuto un’istruzione tecnica, ma già a 16 anni ha iniziato a dedicarsi al rap. Voronin ha cominciato a fare rap nei primi anni Duemila. Dieci anni fa, a causa di un incidente (dopo una caduta dal quarto piano), ha riportato danni alla colonna vertebrale e da allora si può muovere solo sulla sedia a rotelle.

I Got Love

Un estratto della canzone:

Ты моя румба, ты моя самба.
Ты моя сальса, ты мое танго.
Дыма навали, volume наболтай.
В этих объятиях со мною летай. 

Sei la mia rumba, sei il mio samba

sei la mia salsa, sei il mio tango

Metti più fumo, alza il volume

in questi abbracci vola con me

Husky

Dmitrij “Husky” Kuznetsov (la sua età è sconosciuta) è nato a Ulan-Udè (la capitale della Buriazia, 5.700 chilometri a est di Mosca). Kuznetsov è famoso per i suoi testi cupi e per la complicata rima, tanto che i media russi lo hanno soprannominato il “nuovo Esenin”. 

“L’intera immagine di Husky è costruita sulla negazione del “rap glamour”, hanno scritto di lui. 

A prestar fede alle sue parole, ha lavorato come cameriere, copywriter e giornalista e fa ancora qualche lavoretto: ad esempio, controlla i biglietti al concerto di Big Russian Boss e ha incontrato Oxxxymiron mentre distribuiva volantini in uno strip club di San Pietroburgo.

Pulja-Dura(Stupida pallottola)

Un estratto della canzone:

Варенье из солнца на козырьке

В рюкзаке стихотворения на собственном языке (пуля-дура!)

В случайном автобусе вру в диктофон

Я всегда в расфокусе, я всегда фон 

Marmellata di sole sulla visiera
Nello zaino una poesia in una lingua propria (stupida pallottola!)

Su un autobus a caso mento nel registratore

Sono sempre fuori fuoco, sempre sullo sfondo

Kristina Si

Una rapper donna è una rarità in Russia. La più famosa è Kristina Sarkisyan (26 anni). Nata a Tula, patria degli armamenti (195 chilometri a sud di Mosca). Kristina Si ha nel suo repertorio rap e R’n’B. La sua canzone “Voglio”, registrata sotto l’etichetta Black Star (che è di proprietà dell'artista hip-hop Timati) ha quasi raggiunto 50 milioni di visualizzazioni.

Khochù”(Voglio)

Un estratto della canzone:

Что нужно барби – это магазины, манекены,

После таких подарков каждый дядя станет Кеном.

Мечтала с детства встретить принца стать его принцессой,

Все изменилось с толстым дядей на мэрсе. 

Barbie ha bisogno di shopping e vetrine

Con questi regali qualsiasi maschio diventa Ken

Da quando era bambina sognava di incontrare il principe

Tutto è cambiato quando è arrivato quel ciccione in Mercedes

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale