Accadde oggi: in Russia si celebra il Giorno della Sobrietà

Foto d'archivio
In passato venivano chiusi i rivenditori di vino e non veniva venduta nessuna bevanda alcolica

In Russia l’11 settembre si celebra il Giorno della Sobrietà. I festeggiamenti di questa ricorrenza risalgono all’anno 1913. Nello stesso giorno la Chiesa ortodossa ricorda infatti la decapitazione di San Giovanni Battista: nonostante fosse astemio, il profeta venne assassinato durante una festa piena di alcol. È per questo che in tale ricorrenza i fedeli rispettano un severo digiuno.

In passato durante il Giorno della Sobrietà nell’Impero russo venivano chiusi i rivenditori di vino e non veniva venduta nessuna bevanda alcolica.

Al giorno d’oggi in varie regioni del Paese in questa data vengono organizzati eventi ed esposizioni dedicati alla vita astemia.

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale