Nuova edizione del Premio Mosca: in palio due borse di studio per curatori italiani emergenti

Getty Images
Un’opportunità unica per approfondire le proprie capacità curatoriali a contatto con l’ambiente artistico della capitale russa. Scadenza: 21 ottobre 2019

Torna una nuova edizione del Premio Mosca, che offre una borsa di studio e un soggiorno di sei mesi (tra fine gennaio e fine luglio) nella capitale russa per due curatori italiani emergenti. Un’opportunità unica per approfondire le proprie capacità curatoriali a contatto con l’ambiente artistico della città russa, collaborando poi all’organizzazione delle attività culturali in programma alla Fondazione V-A-C.

I requisiti richiesti per poter partecipare prevedono che i candidati siano laureati in architettura, storia dell’arte, filosofia, sociologia, conservazione dei beni culturali o materie affini e che dimostrino di aver svolto un’attività curatoriale da almeno tre anni.

Il bando, giunto alla seconda edizione, è messo a disposizione dal Ministero italiano degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale - Direzione generale per la Promozione del sistema Paese e il Ministero per i Beni e le Attività Culturali - Direzione generale Creatività contemporanea e Rigenerazione urbana.

La scadenza per l’invio delle candidature è il 21 ottobre 2019 alle 12.00 (ora italiana).

 

Per saperne di più, cliccate qui

Per scaricare il bando di partecipazione, cliccate qui

 

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie